carabinieri auto

Una lite che è finita a fucilate ha causato due feriti: uno è stato traportato con l’elimedica al Bufalini di Cesena (dai primi accertamenti non sarebbe in pericolo di vita), l’altro invece con qualche frattura ed ecchimosi, sicuramente prodotte dalla furiosa colluttazione, al  pronto soccorso del Morgagni-Pierantoni di Forlì. È quanto successo ieri sera poco prima delle ore 20,00 a Spinello di Santa Sofia in via Maestà.

Al culmine di un litigio tra un datore di lavoro e il suo ex dipendente, almeno questo è quanto ricostruito nelle prime sommarie indagini effettuate dai carabinieri della Compagnia di Meldola intervenuti a Spinello, pare che uno dei protagonisti, un uomo di origine albanese, al culmine di un diverbio abbia preso il fucile sparando al rivale. L’esatta ricostruzione della vicenda è comunque al vaglio degli uomini dell’Arma visto che i due coinvolti, trasportati in ospedale, dovranno rendere esatta testimonianza su quanto accaduto. Al momento nessuno dei due è in stato d’arresto.