Enrico De Gori Forlì Calcio Forlì-Fiorenzuola

Forlì – Fiorenzuola: 2-2

Forlì: De Gori, Croci, Giacobbi, Sabato, Marzocchi, Gkertsos, Battaglia (62’ Bedei), Buonocunto, Tortori, Pera (86’ Longobardi), Ferrari (73’ Carlucci). A disp.: Stella, Sedioli, Piva, Giorgi, Ndedi, Pavani. All.: Graziani (Angelini squalificato).
Fiorenzuola: Battaiola, Crotti (82’ Hathaway), Guglieri, Zaccariello, Cavalli, Ferri, Michelotto (79’ Tognoni), Stronati, Oneto (70’ Arrondini), Bruschi, Perseu (74’ Esposito). A disp.: Ghidetti, Facchini, Potop, Baldini, Tognoni, Saia. All.: Cammaroto (Tabbiani squalificato).
Arbitro: Djurdjevic di Trieste. Assistenti: Laghezza di Mestre e Consonni di Treviglio.
Note – Marcatori: 27’ Ferrari, 45’, 53’ Michelotto, 81’ Giacobbi. Ammoniti: Buonocunto, 87’ Cavalli. Corner: 4-3. Recupero: 0’, 4’.

Spettacolare pareggio del Forlì col Fiorenzuola. I padroni di casa possono vedere il bicchiere mezzo pieno per il punto preso con la capolista per come si era messa la partita dopo lo svantaggio, ma allo stesso tempo lo guarda mezzo vuoto se si considera l’erroraccio di Marzocchi che ha regalato la prima rete agli ospiti e per il rigore sbagliato da Ferrari.

Cronaca. Dopo le classiche fasi di studio la gara si infiamma verso la fine del primo tempo. Al 25′ punizione poco fuori dal limite per il Fiorenzuola ci prova Bruschi alto. Al 27′ bell’azione del Forlì con Tortori che crea un assist al bacio per Ferrari che di testa insacca la decima rete stagionale e sblocca la partita. Dopo la rete subita gli ospiti reagiscono con veemenza. Al 30′ bella botta di destro al volo di Zaccariello con De Gori che salva miracolosamente in angolo. Ancora Zaccariello che da posizione defilata a sinistra ci riprova ma la sventola, questa volta di sinistro, va fuori. Al 35′ iniziativa di Perseu ma la sua botta finisce centralmente sopra la traversa. Al 39′ primo cartellino giallo del match a Buonocunto per un duro intervento a centrocampo. Poco dopo però per un bruttissimo pestone di Crotti su Marzocchi che avrebbe meritato il giallo viene ignorato dall’arbitro. Al 44′ erroraccio di Marzocchi che in un retropassaggio si fa anticipare da Michelotto che realizza a porta vuota.

Secondo tempo. Al 49′ assist col contagiri di Pera per Gkertsos che si fa gli ultimi 40 metri palla al piede e solo davanti al portiere l’estremo difensore Battaiola che riesce a ribattere col piede ed evitare il raddoppio. Al 49′ Tortori si inserisce in area di rigore viene steso da Zaccariello, calcio di rigore per i padroni di casa. Sul dischetto ci va Ferrari che spara a mezza altezza senza angolare abbastanza il penalty, Battaiola para e devia in angolo. Al 52′ Stronati, defilato a destra, spara un missile ma De Gori è pronto a ribattere. Al 53′ Michelotto fa la doppietta liberandosi, sempre dalla parte destra, e trafiggendo De Gori. Al 59′ Michelotto va vicinissimo alla tripletta ma è De Gori a salvare la propria rete con un intervento prodigioso. Al 69′ Bruschi, goleador del campionato con 18 reti, prova un pallonetto con la porta vuota per l’uscita di De Gori esce di un soffio. Al 70′ Perseu spara sicuro eccezionale parata di De Gori che con una mano manda la sfera sopra la traversa. Graziani toglie Ferrari, stanco e innervosito per il rigore sbagliato. Al 74′ Pera ha la palla del pareggio ma colpisce il palo esterno. Al 75′ diagonale insidioso di Tortori ma Battaiola è dinamico e grazie al suo intervento la palla esce di un niente dallo specchio della porta. Al 78′ Pera, liberatosi dal difensore, batte forte ma il portiere respinge. All’81’ Tortori confeziona un delizioso assist per Giacobbi che stacca più in alto di tutti e trova il pareggio. Finisce così, con i 4′ di recupero che non cambiano il risultato. I migliori in campo sono i due portieri, protagonisti di parate sensazionali, e Tortori da una parte e Michelotto dall’altra.