Gaia Gardelli sale sul podio ai campionati italiani assoluti nel nuoto sincronizzato

0

Dopo più di un anno dopo l’ultima competizione si è ritornati a gareggiare. A Riccione si sono svolti i campionati italiani invernali assoluti. Gare ovviamente senza pubblico, con il distanziamento e con le mascherine, ma tornare a gareggiare dopo un anno di covid è stata un sensazione fortissima per le atlete in gara.

Nella prima giornata tutta la squadra della Rari Nantes Romagna ha affrontato la prova degli obbligatori, ma è stata la gara serale a regalare una grande emozione al sodalizio romagnolo: nella specialità solo 2002, Gaia Gardelli (nella foto) si è esibita sulle note di un brano di Ornella Vanoni con grande precisione conquistando una meritatissima medaglia di bronzo.

Nella seconda giornata, caricate dalla prima medaglia della Rari Nantes Romagna ad un campionato italiano, sono scesi in acqua per la prova della squadra tecnica (Agalliu-Criscitiello-Carlino-Gardelli-Scarpellini-Spada-Sclafani-Torroni-Domeniconi) ma qualche sfumatura di troppo non gli ha fatto conquistare la finale. Buone anche le prestazioni del doppio Gaia Gardelli e Agnese Scarpellini, un doppio giovane che ha ampi margini di miglioramento. Per Emma Agalliu, invece, è stato un ottimo test in vista della partecipazione ai prossimi campionati italiani estivi junior.