Commemorazione-morte-bertinoresi-Mecnavi

Oggi abbiamo ricordato i nostri cinque concittadini caduti nella tragedia della Mecnavi: Alessandro Centioni, Marco Gaudenzi, Domenico Lapolla, Onofrio Piegari e Antonio Sandovini. Anche quest’anno a loro mi rivolgo con una preghiera: proteggerete tutti i lavoratori e in particolare quelli che in queste ore stanno combattendo negli Ospedali questo maledetto virus, proteggerete i vostri cari e tutti noi che affrontiamo ad ogni livello e senza sosta questa situazione difficilissima che ci mette a dura prova ma che ci fa ricordare quanto la vita debba essere protetta sempre” è il commento e il ricordo della tragedia della Mecnavi che avvenne il 13 marzo del 1987 del sindaco di Bertinoro Gabriele Antonio Fratto.

Per quanto male soffriremo una cosa è certa: ne usciremo e ripartiremo tutti insieme più forti. D’altronde siamo italiani e siamo bertinoresi. Niente ci può abbattere né ora né mai: torneremo più ospitali e accoglienti di prima e vi ricorderemo sempre” conclude Fratto.