Un bando per iniziative nel nome di Dante

0

Come è divenuta ormai consuetudine e tenendo fede allo spirito di tessitura di reti capaci di coinvolgere tutto il territorio attorno ai grandi eventi espositivi organizzati ai Musei San Domenico, la Fondazione Cassa dei Risparmi di Forlì ha promosso un bando per eventi sulla figura e l’opera di Dante in associazione alla grande mostra “Dante. La visione dell’Arte” in programma ai musei civici dal primo di aprile. Il bando si rivolge in particolare agli enti aventi natura giuridica privata e senza scopo di lucro di comprovata esperienza in ambito culturale; agli enti ecclesiastici civilmente riconosciuti; agli istituti scolastici di ogni ordine e grado di istruzione (primaria e secondaria) che possono partecipare anche in forma associata.

La Fondazione assicurerà il proprio sostegno alla realizzazione di eventi culturali – a titolo esemplificativo – quali: creazioni e rappresentazioni artistiche; spettacoli teatrali, musicali e coreutici; eventi espositivi, installazioni e proiezioni; convegni, visite guidate, iniziative di valorizzazione del patrimonio storico-artistico; progetti legati all’arte e all’uso di nuove tecnologie.

Con un contributo percentuale superiore rispetto al passato, cioè pari all’ 80%, nella coscienza che l’attuale situazione pandemica renderà necessario un uso più ampio di strumenti digitali. Per quanto concerne, invece, gli istituti scolastici (individualmente o in qualità di capofila), il contributo richiesto potrà essere come sempre anche pari al costo complessivo dell’iniziativa. Il Bando ha una dotazione complessiva massima di euro 50.000.

Tenuto conto delle molteplici iniziative che anche a livello nazionale caratterizzeranno l’intero 2021, le proposte potranno protrarsi fino alla fine dell’anno, ma avendo comunque inizio nel periodo di realizzazione della mostra (cioè entro l’11 luglio). Le proposte potranno essere presentate solo utilizzando l’apposita procedura online accessibile dal sito istituzionale della Fondazione a partire dalle 13,00 di lunedì 22 febbraio fino alle 13,00 di mercoledì 31 marzo. Copia integrale del bando è scaricabile dal sito della Fondazione nella sezione “Come chiedere un contributo”.