Polizia-controlli-coronavirus

Abbiamo scritto, attraverso la nostra segreteria regionale SIULP (Sindacato Unitario Lavoratori Polizia), al Presidente della Regione Stefano Bonaccini e all’assessore della Salute Raffaele Donini, chiedendo delucidazioni in merito alla tempistica prevista per la vaccinazione anti covid riguardante la Polizia di Stato in Regione” spiega Roberto Galeotti, Segretario del maggior sindacato della Polizia di Stato, il Siulp.

Al momento non sappiamo la data di inizio – continua – e la presumibile durata dell’intera procedura. Certo è che l’adesione alla campagna vaccinale delle donne e degli uomini della Polizia di Stato è risultata essere massiccia in tutte le province di questa Regione”.

Chiosa quindi il sindacalista del Siulp: “in diverse Regioni, anche confinanti con l’Emilia Romagna, ai poliziotti è già stata somministrata la prima dose del vaccino. In considerazione dei numerosi rischi derivanti dalla nostra professione, valutato il rischio in termini di mancata sicurezza a favore dei cittadini nel caso in cui il personale delle forze dell’ordine possa rimanere contagiato, ci auguriamo che nel più breve tempo possibile arrivino buone notizie sul versante della vaccinazione, anche per gli operatori della sicurezza”.