Corsi-di-nuoto

Rari Nantes Romagna un fiume piena di atleti e sempre presente nelle competizioni con una folta e entusiasta squadra di atleti lo scorso fine settimana presso la piscina di Riccione Stadio del Nuoto, sono tornati a gareggiare ragazzi della categoria esordienti A al campionato regionale. Dopo un periodo di assenza a causa della pandemia che sta colpendo duramente il mondo dello sport gli atleti di Rari Nantes Romagna continuano a mettersi alla prova con entusiasmo e raccogliendo i frutti di un lavoro costante e generoso.
In questi mesi gli atleti hanno potuto dar seguito agli allenamenti in acqua ed integrati ad una programmazione dedicata di attività a corpo libero, coadiuvate dall’attenta presenza dello staff tecnico con allenamenti dedicati e seguiti con sessioni su zoom.

Tutti i ragazzi hanno dimostrato alto livello di preparazione, grande determinazione, voglia di fare bene e soprattutto hanno dimostrato quanto lo sport permetta di raggiungere alti livelli di adattabilità e resilienza alle difficoltà che antepongono al percorso di formazione del carattere di un atleta. Tutto lo staff tecnico ha espresso grande soddisfazione ai risultati che al di là del riscontro cronometrico dimostrano che la società Rari Nantes Romagna c’è, continua nel suo percorso di crescita e continua a dare i ragazzi tutte le opportunità possibili per continuare a coltivare la loro passione, il nuoto.

Rari Nantes Romagna non si ferma ai più giovani e a partire da oggi sempre presso lo stadio del nuoto di Riccione saranno in acqua gli atleti della categoria Master con il campionato regionale di categoria, con 30 atleti, che disputeranno un programma gare ridotto per contenere il numero di atleti in vasca, nelle distanze dei 100 e 50 metri, a dimostrazione che il mondo dello sport continua nella sua corsa, rispettoso delle regole, coinvolgendo un largo panorama di persone di tutte le età ed estrazione sociale come vero collante di una società civile volenterosa di superare il difficile periodo.