Forlì-Calcio

Forlì-Rimini: 0-1

Forlì: De Gori, Zamagni (59′ Sedioli), Gasperoni, Ferrari, Buonocunto, Gkertsos, Piva (59′ Battaglia), Gigliotti, Ballardini, Giacobbi, Sabato. A disp.: Stella, Pozzebon, Corigliano, Croci, Marzocchi, Carlucci, Ndedi. All. Angelini.
Rimini: Scotti, Pupeschi, Valeriani, Simoncelli (74′ Ronchi), Nigretti, Ambrosini, Viti, Pari, Canalicchio (82′ Manfroni), Lugnan, Vuthaj. A disp.: Adorni, Ceccarelli, Arlotti, Montebelli, Santarini, Mengucci, Nanni. All. Mastronicola.
Arbitro: Cevenini di Siena. Assistenti: Pulcinelli e Pampaloni di Siena.
Note – Marcatori: 31′ Vuthaj. Ammoniti: Sabato, Valeriani, Battaglia, Pupeschi.

Nel derby delle deluse la spunta il Rimini con una rete vincente dell’attaccante albanese Dardan Vuthaj. Al Morgagni, infatti, è andato in scena una sfida tra due squadre in crisi: il Rimini aveva 23 punti in 16 partite, il Forlì 20 in 15. Entrambe reduci da una sconfitta. E per il Forlì la striscia si allunga. Per non parlare della delusione. Cronaca. Al 5′ lancio di Simoncelli per Vuthaj, anticipato dal rientrante portiere forlivese De Gori. Al 12′ siluro da fuori area Ferrari abbondantemente a lato. Poco dopo la punizione di Ambrosini finisce sulla barriera. Al minuto 20 Gigliotti mette in mezzo ma Scotti controlla in due tempi. Ci prova Ferrari con una sberla da fuori area abbondantemente fuori misura. Al 23′ Ballardini si libera per il tiro e Scotti respinge. Al 31′ il Rimini passa col bomber Vuthaj che dalla tre quarti si libera di forza di Gkertsos, entra in area e trafigge De Gori con un sinistro vincente (decima rete stagionale). Al 32′ Viti conclude debolmente. Al 34′ l’inzuccata di Sabato finisce alta. Al 37′ interessante cross di che attraversa l’area del Rimini ma per nessuno. Zamagni poi prova una conclusione ribattuta dalla difesa riminese. Al 44′ il Forlì protesta per una trattenuta in area ma l’arbitro lascia proseguire. I due minuti di recupero del primo tempo si chiudono con una punizione dal limite per il Forlì, Gasperoni spara alto.

Secondo tempo. Il Rimini cerca il raddoppio ma il tiro di Vuthaj è alto. Contropiede del Rimini ancora con Vuthaj che arriva in area, De Gori respinge il suo tiro in angolo. Sull’angolo successivo Pupeschi tira alto da pochi passi. Angelini inserisce tre giocatori: Pozzebon per Gasperoni, Sedioli per Zamagni e Battaglia per Piva. Al 15′ però sono gli adriaici che vanno vicino al raddoppio: ripartenza di Simoncelli che trova Ambrosini, ma De Gori blocca. Al 18′ Simoncelli s’invola, serve in area Nigretti che si fa ribattere il tiro, la successiva conclusione di Lugnan è sbilenca. Al 39′ traversone di Viti in area per Nigretti che da pochi passi di testa colpisce alto. Un minuto dopo Vathaj in area per Arlotti che non riesce a controllare. Il Rimini controlla la gara e di tanto in tanto prova a chiudere il match. L’arbitro Cevenini concede cinque minuti di recupero che non cambiano le sorti della gara. Al 90′ contropiede del Rimini con Viti che serve Vuthaj che però questa volta manca di freddezza e si fa chiudere. Al 91′ rovesciata in area di Gkrtsos ma la conclusione è debole. Vince il Rimini, per il Forlì la panchina di Angelini ora è a rischio.

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO