Punto-vaccini-teatro-Italia-Rocca-San-Casciano

Mercoledì 24 febbraio inizierà la campagna vaccinale anti-covid19 al Teatro Italia di Rocca San Casciano rivolta ai cittadini over 85 residenti nei Comuni di Rocca San Casciano, Portico e San Benedetto e Dovadola.

Al fine di agevolare le procedure – spiega il sindaco di Rocca San Casciano Pier Luigi Lottichiedo la massima collaborazione da parte dei famigliari di tutte le persone che si apprestano a vaccinarsi. In particolare, è molto importante che ogni cittadino si presenti in Teatro negli orari prestabiliti e non in anticipo in modo da non creare assembramenti all’esterno e alla reception della sala”.

Vi ricordo inoltre che per vaccinarsi è necessario portare con sé il documento di identità; la tessera sanitaria; la scheda anamnestica consegnata all’atto della prenotazione debitamente compilata (per chi l’avesse persa o per errore non gli fosse stata consegnata è disponibile al seguente link: https://www.auslromagna.it/…/6096-vaccinazione…/file). Per tutti coloro che fossero impossibilitati a raggiungere autonomamente il Teatro ricordo che potete rivolgerVi alla Fraternita di Misericordia e Auser di Rocca San Casciano. Chiedo cortesemente che non vengano parcheggiate le auto in prossimità del Teatro al fine di consentire a tutti i mezzi in arrivo di fermarsi per fare scendere in sicurezza le persone che dovranno sottoporsi al vaccino. Ringrazio: Ausl Romagna, gli operai comunali per avere allestito in tempo record la sala del Teatro e i medici, gli infermieri e i volontari che dai prossimi giorni saranno impegnati nella campagna vaccinale” conclude il sindaco.