Musei-San-Domenico foto di Paolo Ambrosini

Nelle prossime settimane il ‘Cavallo di Troia(foto di Paolo Ambrosini) posizionato davanti all’ingresso dei Musei San Domenico, simbolo per eccellenza della grande mostra del 2020 incentrata sulla figura di Ulisse, verrà ricollocato presso la rotonda di Romagna Acque, attualmente occupata dal totem del Teatro Diego Fabbri”. Ad annunciarlo è l’assessore alla cultura Valerio Melandri che aggiunge: “il Cavallo di Troia svetterà al centro della rotonda in tutta la sua imponente maestosità, a simboleggiare il valore delle grandi mostre e la vocazione culturale di Forlì. In maniera circolare, attorno al Cavallo di Troia, andremo comunque a posizionare la cartellonistica relativa alle prossime stagioni teatrali”.

Il riutilizzo del Cavallo di Troia e il suo consequenziale riposizionamento in una delle principali rotonde del centro storico è una scelta condivisa con la Fondazione Cassa dei Risparmi di Forlì che simboleggia la potenza dell’arte e le molteplici declinazioni del suo linguaggio” conclude Melandri.