Basket Forlì-Scafati

Si torna in campo e l’Unieuro si prepara alla trasferta di Scafati (Pala Mangano, alle ore 18,00). Questa mattina coach Sandro Dell’Agnello ha presentato la sfida. “Domani dovremo giocare una partita di spessore perché l’avversario e la posta in palio lo meritano: per farlo, quindi, ci servirà uno sforzo mentale importante, che sarà la chiave della nostra gara”.

Ma il coach non ha dubbi: “Ho parlato con i giocatori e ci siamo confrontati: andiamo a Scafati con tanta fiducia, ed ovviamente con tanto rispetto. Sappiamo che sarà una gara difficile per tanti motivi, ma noi tutti abbiamo la convinzione di poter vincere”.

Il coach è tornato poi su quanto accaduto in questi giorni e dell’isolamento forzato che hanno dovuto rispettare i giocatori: “Dieci giorni forzatamente a casa sono un bel fardello da portare, ma guardando l’aspetto positivo, possiamo dire di essere stati fortunati, ed anche bravi: la società e lo staff medico, fin dal primo momento hanno fatto l’impossibile per evitare che non ci fossero conseguenze ben peggiori e di questo voglio ringraziarli”.

Di fronte ci si troverà una squadra diversa rispetto all’andata: “A dicembre noi giocammo una buona gara, ma va anche riconosciuto che per loro fu una giornata storta come a volte capita. Detto questo, hanno inserito tre giocatori nuovi, hanno trovato una buona continuità di rendimento, e sappiamo di dovere fare il massimo, niente di meno, per rispondere alla loro forza in maniera adeguata”.