Consegna-assegno-AIS-Associazione-Italiana-Sommelier

Ais Romagna (Associazione Italiana Sommelier) ha donato 1300 euro all’Istituto Romagnolo per lo Studio dei Tumori (IRST) di Meldola. La cifra è il provento dell’iniziativa di vino solidale messa in campo nel periodo natalizio dall’Associazione Italiana Sommelier della Romagna. La consegna è avvenuta oggi nella sede di Ais Romagna a Cesena alla presenza del presidente Roberto Giorgini e del vicepresidente di Ais Romagna Raffaele Nanni e del direttore generale dell’Irst Giorgio Martelli.

Ogni anno organizziamo una manifestazione per un’associazione del territorio – ha spiegato il presidente di Ais Romagna Roberto Giorgini –. Abbiamo così deciso di non rinunciare all’iniziativa nonostante il periodo di pandemia spingendoci all’idea dei wine box. Siamo soddisfatti della risposta da parte dei soci Ais e degli appassionati del vino, che hanno compreso l’importanza di un gesto di solidarietà in favore di un istituto che è un fiore all’occhiello dell’Italia tanto che collaborazione con l’Irst proseguirà anche in futuro”.

Ringraziamo Ais Romagna per questo gesto di solidarietà – ha spiegato il direttore generale Giorgio Martelli –. Non c’è una buona oncologia se non c’è ricerca, ci ha insegnato il compianto professore Dino Amadori. Dal tumore oggi si può guarire attraverso la prevenzione e la cura. Per questo sono importanti azioni come quelle di Ais Romagna che ci fanno sentire la vicinanza del territorio al nostro operato, in una spinta a migliorarci sempre di più”.

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO