Ronco-Lido foto di Daniele Arfelli

Era stata la Lega, in campagna elettorale, a denunciare la grave situazione di degrado in cui versa l’area del Ronco Lido e a sollecitarne una presa in carico da parte del Comune. Finalmente, dopo circa 15 anni di turbolente vicende giudiziarie, il Comune si riappropria di tutta l’area per riprogettarne il futuro. Il Ronco Lido – spiega il consigliere comunale della Lega Andrea Costantiniè stato luogo di ritrovo di migliaia di forlivesi,meta di uscite estive per godersi il fresco negli anni ’80 e ’90, sede di grandi feste universitarie, oltre che di innumerevoli attività sportive all’aria aperta e “dove l’incuria, l’insicurezza e il degrado hanno purtroppo avuto la meglio“.

La notizia dei giorni scorsi e la pronuncia definitiva del tribunale a favore dell’Amministrazione non può che rappresentare un sollievo per l’intero quartiere e un’importante opportunità di crescita e riqualificazione per tutta la città.
Sarà mio grande impegno – conclude Costantini – quello di contribuire al recupero dell’area proponendo un progetto di riqualificazione alla giunta, all’altezza dell’importanza che questo luogo ha avuto per diverse generazioni e che può tornare ad esserlo per quelle future”.