Forlì-Calcio

Forlì – Pro Livorno Sorgenti: 1-3

Forlì: De Gori; Zamagni (56’ Ballardini), Biasiol, Sabato, Gkertsos; Gasperoni (66’ Corigliano), Piva (73’ Battaglia), Buonocunto (89’ Pozzebon), Gigliotti; Ferrari (72’ Zabre), Tortori. A disp.: Stella, Sedioli, Marzocchi, Giacobbi. All.: Angelini.
Pro Livorno Sorgenti: Blundo; Petri, Carani, Santelmo, Falleni (73’ Solimano); Brizzi (71’ Filippi), Brini, Costanzo; Rossi, Granito (89’ Mancini), Camarlinghi. A disp.: Vozza, Bartoletti, Lucarelli, Turini, Casalini, Matteioli. All.: Niccolai.
Arbitro: Di Cicco di Lanciano.
Marcatori: 33’ Rossi (rig.); 62’ Granito, 75’ Gkertsos, 91′ autogol Gkertsos.
Note: ammoniti: Zamagni, Biasiol, Buonocunto. Gigliotti.

Doccia freddissima, anzi ghiacciata per il Forlì Calcio. Non si è fatto in tempo a decantare il buon inizio del 2021 del Forlì (10 punti nelle prime 4 gare con ruolino da squadra di vertice) che i Galletti trovano una ‘tranvata’ come quella del 25 ottobre allorquando i romagnoli presero cinque ‘pere’ sempre al Morgagni con la Sammaurese. E così con il Pro Livorno Sorgenti la squadra di Angeletti subisce in casa una pesante sconfitta (1-3).

Padroni di casa subito pericolosi in avvio di gara, ma poi gli ospiti hanno preso l’abbrivio del match al 33′ con Rossi realizza dal dischetto il calcio di rigore procurato da Camarlinghi. Nella ripresa i toscani trovano il raddoppio con Granito al 62′. Il Forlì riesce a riaprire la gara con Gkertsos con la sua prima rete stagionale (terza in maglia biancorossa). La Pro Livorno Sorgenti però la chiude al 91′ con un’autogol di Gkertsos. Con questi tre punti la Pro Livorno consolida il terzo posto in classifica, mentre il Forlì resta a 16 con tre gare da recuperare.