Dono-A-Pediatria-da-Amici-Padre-Querzani

L’Associazione Amici di Padre Querzani, tramite la sua presidentessa Maria Grazia Silvestrini, ha ancora una volta voluto essere al fianco della Pediatria di Forlì con una donazione tanto generosa quanto indispensabile per un’efficace terapia delle malattie polmonari acute della prima infanzia e dei bambini con disabilità.

Si tratta – spiega il direttore della pediatria forlivese Enrico Vallettadi un erogatore per alti flussi di ossigeno umidificato e riscaldato che si è dimostrato di grande utilità nel trattamento di stress respiratorio del neonato e della bronchiolite del lattante, nonchè nelle riacutizzazioni respiratorie dei bambini e dei ragazzi con problemi polmonari cronici e insufficienza respiratoria. E’ un momento, questo, nel quale il trattamento delle forme respiratorie gravi dell’adulto così come del bambino richiede un grande impiego di attrezzature a disposizione di chiunque ne abbia necessità. Si rinnova oggi la nostra gratitudine per questo concreto gesto di vicinanza e di attenzione alle esigenze del nostro Ospedale e di quanti vi sono assistiti“.

L’Associazione Amici di Padre Querzani – spiega la presidente Silvestrini – è stata costituita allo scopo di sostenere finanziariamente le attività di assistenza sanitaria, nutrizionale e scolastica per i bimbi della bidonville di Bukavu (Repubblica Popolare del Congo) tramite l’attività di Padre Giovanni Querzani, missionario saveriano che opera in quella zona. Tutti gli interventi sono stati indirizzati ai minori della Repubblica Popolare del Congo. La donazione che effettuiamo oggi all’ospedale di Forlì assume un particolare valore in questi difficili tempi di pandemia da Coronavirus e vuole essere un sostegno concreto alle cure dei piccoli pazienti“.