3-B-Silvestro-Lega-premiata

Questa mattina Daniele Carloni, presidente di Alea Ambiente, ha fatto visita alla scuola media Silvestro Lega di Modigliana per premiare la classe 3° B, terza classificata nell’ambito del progetto educativo promosso da Lega Ambiente sulla raccolta dei rifiuti che ha coinvolto 431 studenti del comprensorio forlivese. La 3° B grazie al successo dell’elaborato che porta il titolo “Anche tu puoi fare la differenza” ha ricevuto un buono di € 150 validi per l’acquisto di materiale didattico. “Un grazie alla dirigente scolastica Natalia Virgulti e alla professoressa Mena Pennica che hanno accompagnato i ragazzi nell’ottenimento di questo risultato” ha dichiarato il sindaco Jader Dardi.

Da qualche giorno Alea Ambiente sta posizionando in alcune aree di campagna, strutture denominate “Eco-Punti”. Queste aree saranno a servizio principalmente delle abitazioni collocate su strade vicinali private che potranno lì confluire i propri rifiuti beneficiando delle riduzioni previste. Le utenze direttamente interessate saranno a breve contattate per presentare loro questa nuova opportunità. Alea Ambiente, a due anni dall’attivazione del servizio porta a porta, ha raggiunto il risultato di raccolta differenziata di oltre l’83% di rifiuti complessivamente nei 13 comuni aderenti; Modigliana ha raggiunto il risultato dell’86% un risultato straordinario forse persino inatteso rispetto all’avvio del progetto.

Nonostante questi ottimi risultati in termini di differenziazione tramite un incrocio dei dati fra servizio anagrafe e banca dati di Alea è risultato che solo a Modigliana abbiamo ancora circa 120 utenze che risultano non avere mai ritirato i contenitori ingenerando così il fenomeno della migrazione dei rifiuti e dell’abbandono nei cestini pubblici disposti nel nostro Comune. Una situazione che in questo modo non può essere più tollerabile. Sono state spedite a fine 2020 circa 400 lettere alle utenze che non avevano effettuato lo svuotamento secco che non avevano lo scopo sanzionatorio, ma di segnalazione verso un corretto comportamento nella raccolta differenziata” ha spiegato il sindaco.

Comunicazioni queste che hanno ingenerato molte critiche, compresa la nostra, ma che andavano nella direzione di cercare di migliorare il servizio e mi auguro che i tanti contatti avuti con i cittadini possano migliorare i risultati ottenuti dalla comunità di Modigliana.
Per quanto riguarda le utenze che non avevano ritirato i bidoni e che non ancora hanno provveduto anche dopo aver ricevuto la lettera si interverrà invece in modo diretto anche attraverso l’applicazione di sanzioni, perché è necessario che vi sia da parte di tutti i cittadini la corretta partecipazione nell’ambito delle regole predisposte per la raccolta dei rifiuti e che riguardano l’intera comunità” ha concluso Dardi.