Coronavirus 25 gennaio: 4 decessi, calano i nuovi contagi nel Forlivese

0

Quattro morti (due donne di 91 e 92 anni e due uomini di 69 e 77 anni) e 132 nuovi contagi nella nostra provincia: 49 nel Forlivese, 83 nel Cesenate. Questi i dati accertati alle ore 12,00 di oggi. In Emilia-Romagna si sono registrati 1.164 nuovi casi in più rispetto a ieri su un totale di 10.436 tamponi eseguiti nelle ultime 24 ore. La percentuale dei nuovi positivi sul numero di tamponi fatti da ieri è dell’11%, dato che risente del minor numero di tamponi che vengono fatti la domenica, nella maggioranza dei casi su persone con sintomi e quindi con maggiori possibilità di esito positivo. I 49 nuovi contagi del Forlivese sonocosì ripartiti: Bertinoro 5, Castrocaro Terme 1, Civitella di Romagna 2, Dovadola 3, Forlì 29, Forlimpopoli 5, Predappio 2, Santa Sofia 1, Tredozio 1.

La comunità di Bertinoro – annuncia il sindaco Gabriele Antonio Frattopiange addolorata la morte a causa del Covid-19 del nostro ottavo concittadino. Deceduto all’età di 77 anni ha combattuto in modo esemplare fin dall’inizio della sua esperienza con questo maledetto virus. Un abbraccio fortissimo specialmente quest’oggi lo rivolgiamo anche alla sua famiglia alla quale indirizzo un pensiero speciale e una disponibilità per qualsiasi azione utile che potremo fare, per alleviare questo momento difficile e atroce. Tra ieri e oggi è stato trasmesso al Comune di Bertinoro il documento riepilogativo sulla situazione legata all’Istituto Comprensivo di Bertinoro, in relazione a due classi in quarantena. In una di queste sono emersi 4 contagi e al termine delle verifiche completate non se ne evidenziano di nuovi. Le classi ripeteranno dopo il decimo giorno di quarantena il tampone per completare l’iter epidemiologo e ritornare alla didattica in presenza. Il dato complessivo bertinorese riaggiornato al 25 gennaio vede in totale 78 concittadini attualmente ricoverati in isolamento domiciliare, seguiti con costanza e competenza dagli operatori dell’Ausl, 2 in struttura ospedaliera, salgono a 334 i concittadini completamente guariti, 8 purtroppo i bertinoresi deceduti a causa del virus“. 

Ad oggi a Predappio risultano positivi 39 nostri concittadini (4 in più della scorsa settimana) – aggiunge il sindaco Roberto Canali -. Due di questi sono ricoverati in strutture ospedaliere, mentre tutti gli altri sono presso le proprie abitazioni. I casi riscontrati nelle scuole dell’infanzia tengono in apprensione tante famiglie. Continuiamo a chiedere la massima attenzione e confidiamo nel rispetto delle regole“. 

Questa settimana l’Asl ha rilevato all’interno del nostro Comune di Rocca San Casciano – spiega il sindaco Pier Luigi Lotti11 nuovi casi di covid-19 e ha registrato 9 guarigioni. Alla luce di ciò il quadro è il seguente: 24 sono le persone positive al covid-19 e in isolamento domiciliare; 16 sono le persone in quarantena preventiva. Tutte le persone si trovano nel proprio domicilio e non necessitano di cure ospedaliere. Invito come sempre la cittadinanza a rispettare scrupolosamente le disposizioni di legge e auguro alle persone positive una pronta guarigione“. 

Nell’aggiornamento settimanale sulla situazione Covid a Modigliana – precisa il sindaco Jader Dardivoglio partire dalla notizia che già da venerdì scorso sono potuti rientrare all’asilo i bimbi del nido che erano stati sottoposti al tampone ed erano risultati negativi. Sono 8 le persone attualmente positive, molte con sintomi evidenti e con febbre, ma tutte in isolamento domiciliare, sono invece 34 le persone di Modigliana dichiarate guarite, 20 le persone in isolamento domiciliare, perché familiari o contatti di persone positive al Covid. Nell’ambito dei Comuni della Unione della Romagna forlivese sono 84 le persone positive al Covid ricoverate in ospedale, mentre non vi sono ricoverati in terapia intensiva, negli stessi comuni sono 1265 le persone in isolamento domiciliare. Sempre riferite alla Romagna forlivese, sono 6269 le persone dichiarate guarite e 255 le persone decedute. I dati sui nuovi positivi nell’intero territorio provinciale, oggi evidenziano 132 nuovi positivi di cui 48 riferiti ai Comuni dell’Unione della Romagna forlivese“. 

Come da dati ufficiali ricevuti nella giornata di oggi dall’Ausl Romagna il nostro Comune di Civitella di Romagna – precisa il sindaco Claudio Milandripresenta 31 pazienti positivi di cui 2 ricoverati con sintomi e i restanti 29 in isolamento domiciliare. Dall’inizio della pandemia si contano 149 guariti e 3 deceduti per un totale di 183 casi. Rispetto all’ultimo aggiornamento abbiamo avuto un peggioramento della nostra situazione comunale. Come avrete appreso da alcuni organi di stampa l’indice RT, ovvero l’indice di contagio del Coronavirus, è lievemente calato in regione Emilia-Romagna nonostante nel nostro comune la tendenza si sia invertita. Conseguentemente a ciò, dalla prossima settimana, il colore della nostra regione dovrebbe cambiare da arancione a giallo, per questo però attendiamo l’ufficialità del Ministro della Salute“.

Continua intanto la campagna vaccinale anti-Covid, in questa prima fase riguardante il personale della sanità e delle Cra, compresi i degenti delle residenze per anziani. Alle ore 16,00 di oggi in regione sono state somministrate complessivamente 134mila dosi. In Italia, alle ore 08,00 di oggi si sono vaccinate complessivamente 1.416.684 persone mentre le persone totalmente immunizzate avendo preso la seconda dose di vaccino sono 132.739. A causa dei tagli pari a circa il 50% delle dosi fornite la scorsa settimana – decisa autonomamente da Pfizer-BioNtech – anche per i prossimi giorni in Emilia-Romagna la priorità è data ai richiami, con la somministrazione della seconda dose a chi ha ricevuto la prima, e ai degenti delle Cra.

Prosegue l’attività di controllo e prevenzione: dei nuovi contagiati, 561 sono asintomatici individuati nell’ambito delle attività di contact tracing e screening regionali.  Complessivamente, tra i nuovi positivi 309 erano già in isolamento al momento dell’esecuzione del tampone, 477 sono stati individuati all’interno di focolai già noti. L’età media dei nuovi positivi di oggi è 46,6 anni. Sui 561 asintomatici, 370 sono stati individuati grazie all’attività di contact tracing, 28 attraverso i test per le categorie a rischio introdotti dalla Regione, 12 con gli screening sierologici, 9 tramite i test pre-ricovero. Per 142 casi è ancora in corso l’indagine epidemiologica.

La situazione dei contagi nelle province vede Bologna con 274 nuovi casi, Modena con 200, poi Ravenna (107), Rimini (104), Reggio Emilia (102), Ferrara (92), Cesena (83); Imola (61), Parma (52) Forlì (49), Piacenza (40). Nelle ultime 24 ore sono stati effettuati 8.629 tamponi molecolari, per un totale di 2.901.428. A questi si aggiungono anche 38 test sierologici e 1.807 tamponi rapidi. Per quanto riguarda le persone complessivamente guarite, sono 1.156 in più rispetto a ieri e raggiungono quota 151.122. I casi attivi, cioè i malati effettivi, a oggi sono 51.289 (-68 rispetto a ieri). Di questi, le persone in isolamento a casa, ovvero quelle con sintomi lievi che non richiedono cure ospedaliere o risultano prive di sintomi, sono complessivamente 48.645 (-110), il 94,8% del totale dei casi attivi.

Purtroppo si registrano in regione 76 nuovi decessi: 5 a Piacenza; 5 in provincia di Parma; 8 nella provincia di Reggio Emilia; 9 nella provincia di Modena; 20 in provincia di Bologna; 11 nel ferrarese; 10 in provincia di Ravenna; 4 in provincia di Forlì-Cesena (due donne di 91 e 92 anni; due uomini di 69 e 78 anni); 3 nel riminese. Infine, si segnala il decesso di un uomo di 76 anni diagnosticato dall’Ausl di Rimini ma residente in provincia di Pesaro-Urbino. In totale, dall’inizio dell’epidemia i decessi in regione sono stati 9.195.

I pazienti ricoverati in terapia intensiva sono 222 (+3 rispetto a ieri), 2. 422 quelli negli altri reparti Covid (+39). Sul territorio, i pazienti ricoverati in terapia intensiva sono così distribuiti: 19 a Piacenza (+1), 15 a Parma (numero invariato rispetto a ieri), 20 a Reggio Emilia (invariato), 44 a Modena (-2), 44 a Bologna (+7), 15 a Imola (+1), 25 a Ferrara (-1), 11 a Ravenna (-2), 1 a Forlì (invariato), 4 a Cesena (-1) e 24 a Rimini (invariato).
Questi i casi di positività sul territorio dall’inizio dell’epidemia, che si riferiscono non alla provincia di residenza, ma a quella in cui è stata fatta la diagnosi: 17.987 a Piacenza (+40 rispetto a ieri di cui 27 sintomatici), 14.919 a Parma (+52 di cui 28 sintomatici), 28.162 a Reggio Emilia (+102 di cui 28 sintomatici), 37.558 a Modena (+200 di cui 125 sintomatici), 41.855 a Bologna (+274 di cui 136 sintomatici), 6.673 casi a Imola (+61 di cui 28 sintomatici), 12.101 a Ferrara (+92 di cui 31 sintomatici), 16.139 a Ravenna (+107 di cui 32 sintomatici), 7.845 a Forlì (+49 di cui 37 sintomatici), 8.915 a Cesena (+83 di cui 61 sintomatici) e 19.452 a Rimini (+104 di cui 70 sintomatici).