Coronavirus 13 gennaio: quattro decessi in provincia, 54 nuovi contagi nel Forlivese

0

Quattro decessi (tre donne di 60, 88, 95 anni e un 84enne) e 115 nuovi contagi da Coronavirus nella nostra provincia: 54 a Forlì, 61 a Cesena. Questi i dati accertati alle ore 12,00 di oggi. In Emilia-Romagna si sono registrati 1.178 nuovi cais in più rispetto a ieri su un totale di 15.833 tamponi eseguiti nelle ultime 24 ore. La percentuale dei nuovi positivi sul numero di tamponi fatti da ieri è del 7,4%.

Continua intanto la campagna vaccinale anti-Covid in questa prima fase riguardante il personale che lavora nella sanità regionale e delle Cra, compresi i degenti delle residenze per anziani: alle ore 15,30 in regione si sono raggiunte 90.776 vaccinazioni; 5.638 le somministrazioni oggi a quell’ora, tendendo presente che le Aziende sanitarie proseguono per l’intera giornata. In Italia superati gli 800.000 (800.730 alle ore 10,30).

Prosegue l’attività di controllo e prevenzione: dei nuovi contagiati, 619 sono asintomatici individuati nell’ambito delle attività di contact tracing e screening regionali.  Complessivamente, tra i nuovi positivi 290 erano già in isolamento al momento dell’esecuzione del tampone, 361 sono stati individuati all’interno di focolai già noti. L’età media dei nuovi positivi di oggi è 47,1 anni. Sui 619 asintomatici, 364 sono stati individuati grazie all’attività di contact tracing, 48 attraverso i test per le categorie a rischio introdotti dalla Regione, 17 con gli screening sierologici, 8 tramite i test pre-ricovero. Per 182 casi è ancora in corso l’indagine epidemiologica.

La situazione dei contagi nelle province vede Bologna con 205 nuovi casi; a seguire Reggio Emilia (168), Rimini (166), Ferrara (144), Ravenna (143), Piacenza (86), Modena (79), Cesena (61), Forlì (54), Parma (40), Imola (32). Nelle ultime 24 ore sono stati effettuati 15.833 tamponi, per un totale di 2.737.403. A questi si aggiungono anche 557 test sierologici e 7.980 tamponi rapidi effettuati da ieri. Per quanto riguarda le persone complessivamente guarite, sono 3.324 in più rispetto a ieri e raggiungono quota 129.073. I casi attivi, cioè i malati effettivi, a oggi sono 57.980 (-2.212 rispetto a ieri). Di questi, le persone in isolamento a casa, ovvero quelle con sintomi lievi che non richiedono cure ospedaliere o risultano prive di sintomi, sono complessivamente 55.072 (-2.153), il 95% del totale dei casi attivi. 

Ho avuto conferma ufficiale dall’Ausl di 6 nuovi contagi da Covid-19 nel Comune di Bertinoro – annuncia il sindaco Gabriele Antonio Frattosi tratta di due concittadini sui quali l’Aus sta eseguendo i relativi approfondimenti e 4 concittadini relativi ai contagi dei giorni scorsi; si trovano tutti in isolamento domiciliare. Il dato complessivo bertinorese riaggiornato al 13 gennaio vede in totale 65 concittadini attualmente ricoverati in isolamento domiciliare, seguiti con costanza e competenza dagli operatori dell’Ausl, 4 in struttura ospedaliera, 284 i concittadini completamente guariti, 5 purtroppo i bertinoresi deceduti a causa del virus“. 

Purtroppo devo comunicare con rammarico che ai positivi di lunedì se ne aggiungono altri 5 di ieri e 5 di oggi, positività che ha toccato anche alla casa di riposo di Castrocaro – aggiunge la sindaca Mariannna Tonellato -. Malgrado gli sforzi degli Amministratori, dei medici e degli operatori sanitari, e la velocità della nostra Regione nella vaccinazione, è chiaro che la soluzione non è che continuare a lavorare con celerità – e anche con una buona dose di fermezza e severità laddove ce ne fosse bisogno – nelle vaccinazioni, e ringrazio tutti quelli che in questi giorni, anche delle opposizioni, stanno sostenendo la campagna vaccinale personalmente“.

Purtroppo in Emilia-Romagna si registrano 66 nuovi decessi: 6 a Piacenza, 2 a Parma, 3 a Reggio Emilia; 11 nel modenese; 22 a Bologna; 3 nel ferrarese; 9 in provincia di Ravenna; 4 a Forlì-Cesena (tre donne di 60, 88, 95 anni e un uomo di 84 anni); 5 nel riminese. Infine, si segnala il decesso di un uomo di 71 anni diagnosticato dall’Ausl di Bologna ma residente in provincia di Macerata. In totale, dall’inizio dell’epidemia i decessi in regione sono stati 8.520.

I pazienti ricoverati in terapia intensiva sono 229 (-8 rispetto a ieri), 2.679 quelli negli altri reparti Covid (-51). Sul territorio, i pazienti ricoverati in terapia intensiva sono così distribuiti: 15 a Piacenza (+1 rispetto a ieri), 14 a Parma (+1), 17 a Reggio Emilia (numero invariato rispetto a ieri), 48 a Modena (-4), 41 a Bologna (-6), 15 a Imola (-1), 28 a Ferrara (invariato), 15 a Ravenna (invariato), 4 a Forlì (invariato), 6 a Cesena (invariato) e 26 a Rimini (+1).

Questi i casi di positività sul territorio dall’inizio dell’epidemia, che si riferiscono non alla provincia di residenza, ma a quella in cui è stata fatta la diagnosi: 16.992 a Piacenza (+86 rispetto a ieri di cui 29 sintomatici), 14.099 a Parma (+40 di cui 30 sintomatici), 26.330 a Reggio Emilia (+168 di cui 59 sintomatici), 34.726 Modena (+79 di cui 59 sintomatici), 38.906 a Bologna (+205 di cui 77 sintomatici), 6.227 casi a Imola (+32 di cui 10 sintomatici), 10.866 a Ferrara (+144 di cui 30 sintomatici), 14.969 a Ravenna (+143 di cui 90 sintomatici), 6.987 a Forlì (+54 di cui 41 sintomatici), 7.906 a Cesena (+61 di cui 41 sintomatici) e 17.565 a Rimini (+166 di cui 93 sintomatici).