Coronavirus 10 gennaio: un decesso a Civitella, 77 nuovi contagi nel Forlivese

0

Due decessi (due donne di 86 e 93 anni, una di Civitella di Romagna e una del Cesenate) e 187 nuovi contagi in provincia: 77 a Forlì, 110 a Cesena. Questi i dati accertati alle ore 12,00 di oggi. In Emilia-Romagna si sono registrati 2.193 nuovi casi in più rispetto a ieri su un totale di 10.206 tamponi eseguiti nelle ultime 24 ore. La percentuale dei nuovi positivi sul numero di tamponi fatti da ieri è quindi del 21,4%, un dato in linea con gli altri giorni festivi, quando i tamponi vengono effettuati nei casi maggiormente necessari, in presenza di sintomi o situazioni nelle quali l’esito positivo è spesso atteso, e che quindi non si può considerare indicativo di una tendenza.

Continua intanto la campagna vaccinale anti-Covid. Alle ore 14,30 in Emilia-Romagna sono state vaccinate oltre 65.600: più di 4mila le somministrazioni oggi a quell’ora. In Italia alle ore 11,00 sono quasi 590.000 i vaccinati (589.798). Prosegue l’attività di controllo e prevenzione: dei nuovi contagiati, 1.038 sono asintomatici individuati nell’ambito delle attività di contact tracing e screening regionali. Complessivamente, tra i nuovi positivi 468 erano già in isolamento al momento dell’esecuzione del tampone, 742 sono stati individuati all’interno di focolai già noti. L’età media dei nuovi positivi di oggi è 44,6 anni. Sui 1.038 asintomatici, 594 sono stati individuati grazie all’attività di contact tracing, 59 attraverso i test per le categorie a rischio introdotti dalla Regione, 28 con gli screening sierologici, 12 tramite i test pre-ricovero. Per 345 casi è ancora in corso l’indagine epidemiologica.

La situazione dei contagi per provincia vede Bologna con 446 casi, Modena con 393, Reggio Emilia con 300 casi e a seguire Rimini (248), Ravenna (163), Ferrara (161), Piacenza (144), Cesena (110), Forlì (77), Parma (73) Imola (78). Nelle ultime 24 ore sono stati effettuati 10.206 tamponi, per un totale di 2.695.285. A questi si aggiungono anche 119 test sierologici e 7.053 tamponi rapidi effettuati da ieri. Per quanto riguarda le persone complessivamente guarite, sono 593 in più rispetto a ieri e salgono così a quota 122.647.
I casi attivi, cioè i malati effettivi, a oggi sono 59.908 (+1.542 rispetto a ieri). Di questi, le persone in isolamento a casa, ovvero quelle con sintomi lievi che non richiedono cure ospedaliere o risultano prive di sintomi, sono complessivamente 56.966 (+1.519), il 95% del totale dei casi attivi. 

Purtroppo devo aggiornarvi negativamente sulla situazione comunale – precisa il sindaco di Civitella di Romagna Claudio Milandririguardo alla pandemia in corso, a malincuore devo comunicare che abbiamo avuto un altro decesso da virus Covid19. Siamo vicini ai famigliari della persona deceduta e rivolgiamo loro le più sentite condoglianze da parte dell’Amministrazione comunale e della cittadinanza tutta“.

Ho ricevuto comunicazione che una insegnante del nido, non residente a Modigliana – annuncia il sindaco Jader Dardiè risultata positiva. L’ultimo accesso al servizio è terminato giovedì scorso alle 13,00, abbiamo quindi segnalato la situazione alla Ausl ed il servizio di Igiene di Forlì ha deciso di attivare la quarantena di due settimane per i bambini della sezione “farfalle” e la osservazione per le maestre d’asilo della stessa sezione che per il periodo verrà chiusa. La Zerocento che gestisce il servizio sta avvisando i genitori che, a fronte di questa situazione straordinaria, potranno beneficiare dei permessi Covid (1 genitore per nucleo familiare)“. 

Ho avuto conferma ufficiale dall’Ausl di un nuovo contagio da Covid-19 nel Comune di Bertinoro – aggiunge il sindaco Gabriele Antonio Frattosi tratta di un concittadino legato ai positivi segnalati nei giorni scorsi e si trova in isolamento domiciliare. Il dato complessivo bertinorese riaggiornato al 10 gennaio vede in totale 68 concittadini attualmente ricoverati in isolamento domiciliare, seguiti con costanza e competenza dagli operatori dell’Ausl, 4 in struttura ospedaliera, 279 i concittadini completamente guariti, 5 purtroppo i bertinoresi deceduti a causa del virus“.

Purtroppo in regione si registrano 58 nuovi decessi: 24 a Bologna, 10 a Ravenna, 7 a Modena, 7 a Piacenza, 5 a Rimini, 2 in provincia di Forlì-Cesena (due donne di 86 e 93 anni), 1 a Ferrara, 2 a Reggio Emilia, nessuno in provincia di Parma. In totale, dall’inizio dell’epidemia i decessi in Emilia-Romagna sono stati 8.337. I pazienti ricoverati in terapia intensiva sono 237 ( 3 in meno rispetto a ieri), 2.705 quelli negli altri reparti Covid (+ 26). Sul territorio, i pazienti ricoverati in terapia intensiva sono così distribuiti: 14 a Piacenza (uno in più rispetto a ieri), 14 a Parma (invariato rispetto a ieri), 18 a Reggio Emilia (invariato), 54 a Modena (+2), 45 a Bologna (-4), 16 a Imola (+1), 27 a Ferrara (+1), 17 a Ravenna (-2), 4 a Forlì (-1), 4 a Cesena (invariato) e 24 a Rimini (-1).

Questi i casi di positività sul territorio dall’inizio dell’epidemia, che si riferiscono non alla provincia di residenza, ma a quella in cui è stata fatta la diagnosi: 16.731 a Piacenza (+144 rispetto a ieri di cui 96 sintomatici), 13.886 a Parma (+73 di cui 46 sintomatici), 25.754 a Reggio Emilia (+300 di cui 115 sintomatici), 33.975 a Modena (+393 di cui 204 sintomatici), 37.965 a Bologna (+446 di cui 248 sintomatici), 6.108 casi a Imola (+78 di cui 28 sintomatici), 10.448 a Ferrara (+161 di cui 46 sintomatici), 14.619 a Ravenna (+163 di cui 89 sintomatici), 6.792 a Forlì (+77 di cui 54 sintomatici), 7.616 a Cesena (+110 di cui 86 sintomatici) e 16.998 a Rimini (+248 di cui 143 sintomatici).