Atlante Eurobasket Roma – Unieuro Forli: 69-80

Atlante Eurobasket Roma: Olasewere 15 (6/11, 0/1), Gallinat 14 (3/11, 1/4), Cicchetti 12 (3/6, 1/2), Romeo 10 (4/7, 0/1), Bucarelli 6 (3/8, 0/2), Magro 4 (1/2), Viglianisi 3 (1/2, 0/1), Staffieri 3 (1/2 da tre), Cepic 2 (1/1, 0/1), Fanti (0/2), Bischetti n.e, Ludovici n.e. All.: Pilot.
Tiri da due: 22/50 (44%). Tiri da tre: 3/14 (21%). Tiri liberi: 16/21 (76%). Rimbalzi: 41 (26+15). Assist: 18.
Unieuro Forlì: Roderick 26 (7/11, 1/5), Rush 16 (5/9, 1/5), Rodriguez 14 (3/6 da tre), Giachetti 10 (3/5, 1/2), Bruttini 9 (2/8), Natali 5 (1/3 da tre), Landi (0/1, 0/3), Bolpin (0/1), Campori (0/1 da tre), Dilas, Babacar Ndour n.e. All.: Dell’Agnello.
Tiri da due: 17/35 (49%). Tiri da tre: 7/25 (28%). Tiri liberi: 25/32 (78%). Rimbalzi: 40 (27+13). Assist: 11.
Parziali: 21-17, 15-24, 16-13, 17-26.
Arbitri: Bartolomeo, Caruso, Barbiero.

Sesta vittoria consecutiva per una Unieuro imbattuta in stagione che conclude il 2020 in testa alla classifica. Forlì costruisce la sesta perla vincendo le frazioni pari e per l’Atlante Roma non c’è scampo. Dopo le classiche fasi di studio (3-4 al 2′), gli ospiti infilano un break di 8-0 con le bombe di Rodriguez e Rush (3-10 al 4′). L’Eurobasket reagisce guidata da Olasewere e Cicchetti e accorcia (12-14), costringendo Dell’Agnello al timeout. Si segna praticamente dalla lunetta e il finale del quarto vede i padroni di casa trovare il +4 (21-17).

Il “2+1” di Roderick apre il secondo quarto e, con i canestri di Rush e la tripla di Rodriguez, i biancorossi trovano prima il pareggio a quota 26, poi il sorpasso con il libero di Bruttini (26-27). Le triple di Rodriguez e Giachetti portano l’Unieuro ad un parziale di 2-13 (28-35) a metà del quarto. In una gara che va a strappi, l’Atlante accorcia fino al -1 (34-35), ma negli ultimi minuti del primo tempo, Roderick si carica la squadra sulle spalle, segnando 6 punti di fila (34-41) ed il quarto si chiude sul +5 ospite (36-41).

Sono altri 4 punti di Roderick ad aprire il secondo tempo, ai quali seguono una schiacciata di Rush su assist di Rodriguez (41-47). Il leit motiv del match non cambia con l’Eurobasket che accorcia fino al -2 (48-50) guidata da Bucarelli, Gallinat e Romeo. Le difese hanno la meglio sugli attacchi nei successivi minuti (Roma non segnerà per oltre 4’) ed il periodo si chiude con il canestro di Magro (52-54).

Si riparte, nel segno di Giachetti e Bruttini, che segnano i primi canestri dell’ultimo quarto e portano l’Unieuro a +6 (52-58). Dopo due punti di Gallinat i biancorossi infilano un parziale di 7-0 con la tripla di Natali e i canestri di Roderick e Giachetti (55-68). La difesa di Forlì costruisce il successo: Roma nei primi 7 minuti di ultimo quarto segna solo 4 punti e solo da tiri liberi. Negli ultimi 3′ toccando quota 70 con i viaggi in lunetta di Rodriguez e Roderick ed i successivi canestri di Giachetti e Rush, che valgono il 61-76. Il finale, al Pala Avenali, è 69-80.

Il coach Dell’Agnello a fine gara: “Roma è stata brava nel primo tempo, mettendo in campo dinamismo costringendoci a giocare male. Poi ci siamo sistemati e abbiamo reso loro la vita più difficile, per quanto siano senza dubbio un’ottima squadra che, fino ad oggi, aveva vinto 3 delle 5 partite. Siamo contenti di avere portato a casa questo successo, e siamo stati molto bravi dopo l’inizio ad adattarci al film della partita, e di questo devo ringraziare i miei giocatori”.