Round-table-donazione-ai-bimbi-Galeata

Nel rispetto delle norme, con tanto di mascherina, igienizzante, distanziamento e senza assembramenti, una delegazione della Round Table Italia, Terza Zona, che riunisce le Tavole del versante adriatico dall’Emilia-Romagna alla Puglia, si è recata nella mattinata di oggi a Galeata alla Casa Madonnina del Grappa, per consegnare assieme a Babbo Natale i regali ai bimbi ospiti della struttura. Grande è stata la gioia dei bambini, che a sorpresa si sono visti arrivare Babbo Natale, nonostante l’emergenza covid, e così, con la tipica curiosità dei piccoli, un bimbo ad un certo punto ha chiesto: “Ma perché anche Tu Babbo Natale hai la mascherina? Non sei magico?”.

La delegazione della Round Table, composta dal presidente di Terza Zona, Gian Maria Buganè, dal segretario di Terza Zona, Vincenzo Bongiorno, e dai presidenti di Tavola Francesco Valpiani (RT6 Forlì) e Riccardo Ligresti (RT38 Faenza), per l’occasione nei panni di Babbo Natale, è stata accolta da Suor Ovida D’Souza, delle Suore Orsoline di Gandino presenti nella struttura galeatese, e da Ebe Ceccarelli, responsabile della Casa Madonnina del Grappa.

Dopo la consegna dei doni natalizi e lo scambio degli auguri, all’aperto nel cortile interno della Casa con un bimbo per volta e in totale sicurezza, tra la delegazione della Round Table e le rappresentanti della struttura vi è stato un momento di approfondimento sull’attività svolta dalla Casa Madonnina del Grappa che accoglie ed educa bambini con situazioni di disagio familiare. Questa realtà caritatevole è stata fondata nel 1936 dal sacerdote don Giulio Facibeni, venerabile originario di Galeata dove nacque il 29 luglio 1884 e deceduto il 2 giugno 1958 a Firenze.