Unieuro Forli – Lux Chieti Basket 1974: 70-62

Unieuro Forli: Roderick 20 (2/4, 3/6), Rush 15 (6/8, 1/5), Natali 11 (2/4, 1/3), Rodriguez 8 (2/4 da tre), Bruttini 8 (3/5), Landi 3 (0/2, 1/7), Giachetti 3 (0/1, 1/2), Bolpin 2 (1/1, 0/2), Campori (0/1), Dilas (0/1), Ndour n.e, Bandini n.e. All. Dell’Agnello.
Tiri da due: 14/27 (52%). Tiri da tre: 9/29 (31%). Tiri liberi: 15/16 (94%). Rimbalzi: 32 (5+27). Assist: 15.
Lux Chieti Basket 1974: Bozzetto 16 (5/7, 0/1), Williams 14 (3/5, 2/3), Sorokas 7 (2/7, 1/5), Sodero 7 (1/2, 1/5), Santiangeli 6 (0/4, 1/5), Meluzzi 5 (1/4, 1/4), Piazza 4 (1/3, 0/5), Ihedioha 3 (1/1), Arnold n.e, Favali n.e. All. Sorgentone.
Tiri da due: 14/33 (42%). Tiri da tre: 6/28 (21%). Tiri liberi: 16/22 (73%). Rimbalzi: 33 (9+24). Assist: 10.
Arbitri: Ursi, Maffei, Maschietto.
Parziali: 26-12, 14-12, 20-17, 10-21.

Secondo successo consecutivo di Forlì che regola la pratica Chieti in casa. I romagnoli hanno condotto la partita senza grossi problemi nei primi 30 minuti poi hanno un po’ mollato ma con la gara in ghiaccio. Le statistiche fotografano nel modo migliore l’andamento del match. Forlì ha tirato meglio di Chieti (dalla media, dalla lunga e dai liberi) e ha vinto tre parziali su quattro (nell’ultimo si è ridotto il divario finale). Gli ospiti hanno vinto solo di 1 il dato dei rimbalzi giusto per la precisione. In sostanza non c’è stata partita.

Cronaca. All’avvio i due americani di Forlì si caricano la squadra: Rush segna i primi 4 punti, e Roderick i successivi 5 (9-5). Chieti si avvicina a due lunghezze, ma l’Unieuro è concentrata e rifila un parziale di 13-0 (22-7) al 7′. Due liberi di Rodriguez e un canestro di Bolpin chiudono il quarto sul 26-12.

Nel secondo quarto altro mini parziale di 7-0 (tripla di Landi, poi Rush e Bruttini), che diventa di 11-3 a metà quarto (37-15). Anche in difesa l’Unieuro è quadrata e non concede nulla agli ospiti costringendoli a segnare tre soli canestri dal campo nel quarto. La tripla di Natali vale il 40-20.

Roderick e Rush aprono il terzo quarto con 7 punti (47-28) e dopo due liberi di Piazza, la tripla dall’angolo di Giachetti vale il +20 (50-30). Natali e Bruttini portano Forlì al massimo vantaggio (55-30). Poi la tripla di Rodriguez (60-39). Il quarto si chiude sul 60-41.
La reazione di Chieti ad inizio periodo, porta gli ospiti al -12 (60-48), ma è la tripla di Roderick a ristabilire i 15 punti di distacco. Negli ultimi 5′ Chieti accorcia con i canestri di Meluzzi, Williams e Bozzetto, mentre l’Unieuro rallenta. La Lux arriva al -6 (66-60) quando si entra nell’ultimo minuto: ma due liberi di Bruttini, e i successivi due di Roderick (8 punti nel quarto) chiudono definitivamente partita. Il finale è 70-62.

Dell’Agnello a fine match: “Abbiamo fatto 30′ veramente bene segnando 60 punti e subendone solo 40. A quel punto c’è stata un po’ di rilassatezza per una gara che si era ben indirizzata. Nell’ultimo quarto abbiamo sofferto più del dovuto, ma l’atteggiamento dei miei giocatori nei primi 30 minuti mi è piaciuto”.
Qui sotto il video della conferenza stampa del dopo gara.