Kienergia Rieti – Unieuro Forli: 74-79

Kienergia Rieti: De Laurentiis 17 (6/7, 1/1), Sanguinetti 15 (2/3, 3/9), Taylor 14 (4/4, 1/3), Stefanelli 10 (1/3, 2/5), Tommasini 8 (2/4, 1/5), Pepper 7 (2/3, 1/4), Fumagalli 2 (0/2, 0/4), Nonkovic 1, Ponziani, Sperduto n.e, Fruscoloni n.e, Vujanac n.e. All.: Rossi.
Tiri da due: 17/26 (65%). Tiri da tre: 9/31 (29%). Tiri liberi: 13/18 (72%). Rimbalzi: 38 (27+11). Assist: 18.
Unieuro Forlì: Rush 17 (4/7, 2/6), Roderick 17 (5/8, 0/1), Natali 14 (3/5, 2/4), Landi 13 (1/3, 3/6), Giachetti 9 (2/5, 1/3), Bruttini 5 (2/3, 0/1), Rodriguez 2 (0/3, 0/1), Bolpin 2 (0/2, 0/1), Campori, Dilas. All.: Dell’Agnello.
Tiri da due: 17/36 (47%). Tiri da tre: 8/23 (35%). Tiri liberi: 21/25 (84%). Rimbalzi: 33 (23+10). Assist: 15.
Parziali: 19-16, 20-29, 20-16, 15-18.
Arbitri: Caforio, Scrima, Rudellat.

Era la prima trasferta stagionale dopo più di dieci mesi per la Pallacanestro Forlì 2.015 e l’Unieuro torna da Rieti con il terzo successo consecutivo conservando ancora l’imbattibilità nel girone. I padroni di casa partono a spron battuto trovando i punti di Tomassini e Taylor (10-2). Coach Dell’Agnello è costretto al time-out per bloccare il trend negativo e dare una svegliata ai suoi: Landi e Rush recepiscono e accorciano, ma è ancora Rieti a trovare canestri con continuità. Kienergia è sempre avanti (15-6). Dopo il canestro di Sanguinetti, l’Unieuro infila un parziale di 7-0 (tripla ancora di Landi, poi Bolpin e Giachetti), ed il quarto si chiude sul 19-16, con la bomba di Natali.

I biancorossi rientrano nel secondo quarto più concentrati e con un 6-0 riaprono la contesa portandosi in vantaggio (19-22). Rieti rimane a contatto, ma due triple di fila di Landi (una con fallo), portano l’Unieuro sul +6 (25-31). Il quinto assist di Roderick in 8′ produce il canestro di Rush che vale il massimo vantaggio ospite (28-35). I laziali accorciano (37-40). Tripla di Rush (15 punti per lui) e si chiude il primo tempo (39-45).

È ancora Rush ad aprire il secondo tempo con un canestro in transizione e, dopo i liberi di De Laurentiis e la tripla di Stefanelli, arrivano 4 punti di fila di Roderick (44-51). L’ex De Laurentiis risponde con un parziale personale di 7-0 portando i suoi al pareggio (53-53) e costringe ancora al timeout Dell’Agnello. Al rientro, Natali inventa un canestro e Giachetti mette dentro due liberi che riportano avanti i biancorossi. Prima del rientro dei padroni di casa arriva la tripla di Sanguinetti per l vantaggio dei casalinghi (59-58), Ma a chiudere il quarto è la stupenda tripla di capitan Giachetti (59-61).

Ancora Giachetti e Natali aprono il quarto periodo (62-65), che anticipa i canestri di Sanguinetti e Taylor. Tra sorpassi e controsorpassi, si entra in una fase di gioco al cardiopalmo nella quale, tra errori offensivi e buone difese si segna pochissimo. Due liberi di Taylor (70-67), ma quando entra in scena T-Rod che ne segna sei di fila per il +3 (70-73). Segna ancora Taylor, ma quando si entra nell’ultimo minuto, due punti di un Roderick decisivo fissano il punteggio sul 72-75. Nel finale, i liberi di Rodriguez e Roderick, cristallizzano il punteggio finale sul 74-79 e Forlì si porta a casa la terza vittoria di fila.

Dell’Agnello a fine partita ovviamente è più che soddisfatto: “Rieti è una squadra ben organizzata e voglio fare loro i complimenti. Sono contento perché non era una partita facile e tale si è dimostrata fino alla fine: abbiamo provato a strappare un paio di volte ma non ci siamo riusciti e, pur non brillando in nessuna particolare statistica con nessun giocatore siamo riusciti a vincere facendo le cose giuste soprattutto nel finale”.