film-in-streaming

Viviamo in un mondo in cui è possibile vedere film in streaming in qualsiasi momento, anche sul proprio cellulare. Una vera e propria rivoluzione per quel che riguarda la fruizione di contenuti interattivi e per l’intrattenimento in generale, che ha portato a una sempre maggiore libertà di scelta: i siti di film in streaming continuano ad aumentare a vista d’occhio, con tutti i vantaggi del caso per i consumatori. Non per niente sono già milioni gli utenti che hanno deciso di iscriversi a una delle tante piattaforme streaming per cominciare sin da subito a fruire dei contenuti. 

Naturalmente c’è anche il rovescio della medaglia. Questo exploit – e con esso l’abitudine di guardare i film sul cellulare, ovunque e in qualsiasi luogo – ha portato alla luce anche un fenomeno recente: sempre più spesso, succede di terminare i giga disponibili su smartphone e tablet prima che la promozione si rinnovi. Se non hai un piano tariffario con traffico dati illimitati, sai di cosa stiamo parlando.

Per evitare di ritrovarti in questa situazione, dovresti avere un’idea di massima di quanti giga si consumano per vedere film in streaming sulle diverse piattaforme. Per rispondere a questa domanda dovrai anche tener conto di diversi fattori come, ad esempio, la qualità della trasmissione e la velocità della propria rete. In questo periodo, capita di vedere più film in streaming, e di farlo soprattutto da smartphone. Per cui la domanda sorge spontanea: quanti giga si consumano per guardare un film su Netflix? E su Amazon Prime? 

Netflix: quanti giga consuma?

Netflix è, chiaramente, una delle piattaforme che è riuscita ad affermarsi maggiormente. Merito del catalogo ricco di contenuti che vanno dai film fino ai cartoni animati, ai documentari e alle serie TV. Prevede un consumo di 1 GB all’ora per contenuti in formato standard e fino a 3 GB all’ora per quelli in HD. Il download – indispensabile per vedere i film offline – e lo streaming consumano pressappoco la stessa quantità di traffico dati. Scendendo nel dettaglio, se intendi vedere i contenuti Netflix con un basso consumo di dati, e quindi con qualità minima, consumerai fino a 300 Mb all’ora, molto meno dei 700 Mb necessari per una trasmissione con qualità standard. Se scegli invece un alto consumo dati perché ami guardare contenuti al massimo della qualità disponibile allora arriverai a consumare fino a 3 Gb l’ora in HD e fino a 7 GB all’ora con l’Ultra Hd. In alternativa potresti anche optare per il consumo dati automatico: se scegli questa modalità, Netflix selezionerà automaticamente la modalità giusta per garantirti il miglior rapporto qualità di visione/velocità di connessione. 

Chiaramente potrai fruire dei contenuti Netflix sul tuo cellulare anche sfruttando il Wi-Fi; in questo caso, se hai traffico illimitato a casa, non dovrai preoccuparti di nulla. Esiste anche la modalità risparmio dati per il mobile che ti permetterà di consumare circa 1 Gb ogni 6 ore e la modalità Uso massimo che costerà però 1 Gb ogni 20 minuti di streaming, permettendoti però di vedere i contenuti alla qualità migliore disponibile. 

Amazon Prime Video: quanti giga consuma?

Netflix comunque non è l’unica piattaforma streaming che ha avuto successo negli ultimi anni. Non si può, infatti, non parlare anche di Amazon Prime Video. Questa piattaforma ti permette di sapere in anticipo quanti giga consumerai per vedere un film in base al dispositivo a tua disposizione. Facciamo qualche esempio: se intendi vedere contenuti streaming con qualità “buona” il consumo si aggirerà intorno ai 380 Mb all’ora che diventano 1,40 Gb all’ora in caso di qualità superiore e 6,84 Gb all’ora per qualità massima. Puoi anche salire di qualità se vorrai e consumerai 330 Mb l’ora per fruire dei contenuti a qualità superiore che diventano 140 Mb l’ora se preferisci la modalità risparmio dati. Anche Amazon Prime Video ha saputo ritagliarsi una quota di mercato importante soprattutto grazie alla qualità e alla quantità dei contenuti streaming che vanno dai film fino alla Serie TV e ai documentari. 

Sky on demand: quanto consuma?

Un’altra delle piattaforme streaming più diffuse è sicuramente Sky on demand che offre, proprio come Netflix e Amazon Prime Video, diverse soluzioni se intendi fruire di contenuti streaming. Se decidi di guardare un film con questa piattaforma potrai scegliere se guardarlo in Full HD con un consumo stimato che va dai 2 ai 6 Gb l’ora, in HD con un consumo da 1 a 4 Gb l’ora o in SD con un consumo che va da 750 Mb a 2,5 Gb l’ora. Se invece utilizzi Sky Go allora dovrai mettere in conto un consumo medio da 500 Mb l’ora su smartphone e da 1 Gb all’ora su tablet. 

Insomma, come puoi vedere hai a disposizione una vasta gamma di scelta se decidi di fruire di contenuti streaming, dovrai semplicemente scegliere la piattaforma più indicata alle tue esigenze valutando, tra le altre cose, anche il traffico dati a tua disposizione e la quota d’iscrizione mensile.