Di Maio (Iv): «Rinviando la sugar tax evitato un danno a consumatori e imprese anche in Romagna»

0

Una tassa che avrebbe colpito i consumatori e i lavoratori, senza produrre alcun effetto positivo nella promozione del benessere. Così grazie a un nostro emendamento alla legge di bilancio a prima firma del collega Luigi Marattin, abbiamo ottenuto lo slittamento di un anno della sugar tax“. Lo comunica il deputato romagnolo di Italia Viva Marco Di Maio a seguito dell’iter della legge di bilancio in corso di esame alla Camera, che lo ha visto impegnato in prima persona su vari argomenti che riguardano da vicino anche le imprese e il territorio romagnolo.

Condividiamo enormemente l’obiettivo di combattere l’obesità e il diabete, ma con una tassa di questo tipo si fa un danno alle imprese che hanno perso mediamente il 40% del loro fatturato nel 2020 e ne perderanno un ulteriore 25% secondo le stime nel 2021: con ovvie conseguenze sull’occupazioneIl nostro obiettivo, però, è cancellarla – conclude il parlamentare – perchè l’educazione alimentare passa da iniziative di promozione dell’attività fisica e sportiva, non da ulteriori tasse sul mondo del lavoro“.