Coronavirus 8 dicembre: otto decessi e 108 nuovi contagi in provincia

0

Sono 8 i decessi e 108 i nuovi contagi da Coronavirus nella nostra provincia: 28 a Forlì, 80 a Cesena. Questi i dati accertati alle ore 12,00 di oggi. In Emilia-Romagna si sono registrati 1.624 nuovi casi in più rispetto a ieri su un totale di 16.576 tamponi eseguiti nelle ultime 24 ore. La percentuale dei nuovi positivi sul numero di tamponi fatti scende al 9,8% dal 19,2% di ieri. Prosegue l’attività di controllo e prevenzione: dei nuovi contagiati, 825 sono asintomatici individuati nell’ambito delle attività di contact tracing e screening regionali. Complessivamente, tra i nuovi positivi 326 erano già in isolamento al momento dell’esecuzione del tampone, 380 sono stati individuati all’interno di focolai già noti. L’età media dei nuovi positivi di oggi è 46,3 anni. Su 825 asintomatici, 406 sono stati individuati grazie all’attività di contact tracing, 56 attraverso i test per le categorie a rischio introdotti dalla Regione, 17 con gli screening sierologici, 5 tramite i test pre-ricovero. Per 341 casi è ancora in corso l’indagine epidemiologica.

Il Comune di Predappio è oggi, ancora una volta, colpito da un lutto a causa del Coronavirus – annuncia il sindaco Roberto Canali -. Ogni persona che viene a mancare segna profondamente le comunità, soprattutto piccole come la nostra. Anche in questo caso, è arrivata la notizia di un nostro concittadino deceduto a causa del coronavirus o comunque positivo al momento del ricovero. A tutta la sua famiglia va la vicinanza dell’Amministrazione comunale, con un abbraccio particolare alla moglie, ai figli e alla nipote“. 

Finito il periodo ‘arancione’ e tornati in zona ‘gialla’ la situazione dei contagi in zona e nel nostro Comune di Forlimpopoli – aggiunge la sindaca Milena Garaviniregistra un sensibile miglioramento. A Forlimpopoli siamo passati dai 95 contagiati di più o meno una settimana fa a 67 persone positive cui solo 2 ricoverati. Questo ci dice che i provvedimenti presi hanno funzionato e anche se non ci sono misure ‘prescrittive’ dobbiamo continuare a essere prudenti, distanti quanto basta, indossare la mascherina, che non é un optional ma un dovere non solo per rispettare la legge ma per proteggere noi stessi e gli altri. Vogliamo vivere questo Natale che si avvicina il più possibile sereni e speranzosi e per questo il contributo di ognuno é importante. Coltiviamo la nostra generosità e la nostra solidarietà“.

La situazione dei contagi nelle province vede Bologna con 471 nuovi casi, Modena (351), Reggio Emilia (177), Rimini (138), Ferrara (112), Imola (92), Ravenna (89), Cesena (80), Piacenza (46), Parma (40), e 28 a Forlì. Nelle ultime 24 ore sono stati effettuati 16.576 tamponi, per un totale di 2.248.912. A questi si aggiungono anche 1.238 test sierologici e 1.793 tamponi rapidi effettuati da ieri. Per quanto riguarda le persone complessivamente guarite, sono 4.529 in più rispetto a ieri e raggiungono quota 64.480. I casi attivi, cioè i malati effettivi, a oggi sono 66.522 (-2.954 rispetto a ieri). Di questi, le persone in isolamento a casa, ovvero quelle con sintomi lievi che non richiedono cure ospedaliere o risultano prive di sintomi, sono complessivamente 63.507 (-2.925), il 95,5% del totale dei casi attivi.

Purtroppo in regione si registrano 49 nuovi decessi: 3 a Bologna (due donne di cui una di 94 anni e una di 85 anni) 4 a Ravenna (due donne di cui una di 84 e una di 91 anni e due uomini rispettivamente di 81 e 90 anni) 13 a Modena (nove uomini di cui uno di 74 anni, uno di 77 anni, uno di 78, uno di 80, uno di 82 anni, uno di 86, uno di 87, uno di 88 anni, uno di 96 anni e quattro donne di cui una di 76, una di 79, 86 e una di 91 anni), 6 a Rimini (tre donne di cui una di 83, una di 88 e una di 94 anni e tre uomini di 58, 69 e 85 anni), 3 a Piacenza (una 93enne e due uomini rispettivamente di 59 e 89 anni), 3 a Reggio Emilia (tre uomini di cui uno di 82, uno di 78 e uno di 95 anni), 3 a Parma (due uomini di 77 e 88 anni e una donna di 89 anni), 8 in provincia di Forlì-Cesena (quattro donne di cui una di 76, una di 93, una di 96 e una di 98 anni e quattro uomini di 75, 82, 85 e 90 anni) e 6 a Ferrara (cinque uomini di cui uno di 76 anni, uno di 68, uno di 81, uno di 83 e uno di 90 anni e una donna di 87 anni). In totale, dall’inizio dell’epidemia i decessi in regione sono stati 6.268. I pazienti ricoverati in terapia intensiva sono 234 (-5 rispetto a ieri), 2.781 quelli negli altri reparti Covid (-24).

Sul territorio, i pazienti ricoverati in terapia intensiva sono così distribuiti: 13 a Piacenza (invariato rispetto a ieri), 15 a Parma (+2), 32 a Reggio Emilia (+2 da ieri), 55 a Modena (+1), 52 a Bologna (-11 rispetto a ieri), 8 a Imola (+1), 18 a Ferrara (+1), 14 a Ravenna (+1), 6 a Forlì (invariato), 2 a Cesena (invariato) e 19 a Rimini (-2 rispetto a ieri).
Questi i casi di positività sul territorio dall’inizio dell’epidemia, che si riferiscono non alla provincia di residenza, ma a quella in cui è stata fatta la diagnosi: 13.345 a Piacenza (+46 rispetto a ieri di cui 18 sintomatici), 11.260 a Parma (+40 di cui 28 sintomatici), 19.474 a Reggio Emilia (+177 di cui 84 sintomatici), 25.260 a Modena (+351 di cui 212 sintomatici), 26.695 a Bologna (+471 di cui 237 sintomatici), 4.149 casi a Imola (+92 di cui 26 sintomatici), 6.873 a Ferrara (+112 di cui 19 sintomatici), 9.374 a Ravenna (+89 di cui 9 sintomatici), 4.896 a Forlì (+28 di cui 19 sintomatici), 4.443 a Cesena (+80 di cui 61 sintomatici) e 11.501 a Rimini (+138 di cui 86 sintomatici).