piantiamo-alberi

Domenica scorsa a Spinello di Santa Sofia si è tenuta la presentazione del progetto “Piantiamo alberi per il futuro”, curato dall’Associazione Soffi di Terra in collaborazione con Consulta di Spinello e Pro Loco Spinello e con il patrocinio del Comune di Santa Sofia. “Piantiamo alberi per il futuro” si interseca al progetto regionale “Mettiamo radici per il futuro” e l’associazione Soffi di Terra, in contatto con due vivai locali che hanno partecipato al bando per la distribuzione gratuita di piante forestali nell’ambito del progetto “Quattro milioni e mezzo di alberi in più. Piantiamo un albero per ogni abitante dell’ Emilia-Romagna“, ha prenotato e ordinato alcuni alberi montani.

Quanto realizzato a Spinello, però, va oltre alla semplice piantumazione di alberi autoctoni: gli abitanti della frazione – ma non solo – sono stati invitati ad adottare un albero da piantare, appunto, ma anche da curare e seguire nel tempo, con l’obiettivo di concretizzare senso di responsabilità verso il proprio territorio e verso un altro essere vivente.
Grazie a questa iniziativa nata proprio per volontà dello spinellese Cristian Crociani, che ha poi coinvolto l’Associazione Soffi di Terra e tutta la popolazione con la preziosa collaborazione di Pro Loco e Consulta di Spinello, domenica 20 dicembre sono stati piantati 45 alberi, ciascuno adottato da un abitante della frazione – spiega il sindaco di Santa Sofia Daniele Valbonesi -. È stato sorprendente vedere tanti bambini e ragazzi coinvolti con entusiasmo nell’iniziativa, abbiamo trascorso un bel momento di socialità, ovviamente nel rispetto delle disposizioni anticontagio, e abbiamo lanciato un segnale su quanto sia importante avere a cuore gli aspetti ambientali.”

La zona in cui sono stati messi a dimora i nuovi alberi è il nuovo parco pubblico di Spinello, retrostante la vecchia chiesa e adiacente all’area feste Pro Loco. “Si tratta di un’area spesso frequentata da famiglie e bambini, dove presto arriveranno altri giochi e arredi, che si arricchisce grazie a questa iniziativa che ha avuto un grande successo tra la popolazione. Oggi abbiamo piantato insieme degli alberi che cresceranno insieme ai nostri bambini, è un bel messaggio di speranza per il futuro” commentano il prosindaco Goffredo Pini e gli assessori Matteo Zanchini e Tommaso Anagni, presenti all’iniziativa.

Ogni albero piantato porta il nome della persona che l’ha adottato e che, nei mesi e negli anni a venire, dovrà occuparsi della crescita della pianta: le specie scelte per Spinello sono tiglio, melograno, giuggiolo, quercia, corniolo, prugnolo, ciliegio, sorbo e anche una roverella, piantata e adottata dal Sindaco di Santa Sofia. Soffi di Terra è un’associazione di promozione sociale con sede in Bertinoro nata nel 2013 da un gruppo di giovani provenienti dall’Ecoistituto di Cesena e da esperienze di condivisione con Gianfranco Zavalloni. Da anni si occupa di biodiversità e recupero di varietà locali, attraverso pratiche concrete promuovendo stili di vita sostenibili, basati sia su una coscienza ambientale e sul senso di appartenenza, e stili di vita umani più consapevoli e attenti, basati e su una comunicazione empatica e non violenta.