Intervista ‘live’ a Luca Zambianchi alla Sala San Luigi

0

Giovedì 26 novembre, alle ore 20,30, il programma live della Sala San Luigi, dove i protagonisti sono gli artisti di Forlì, giungerà al terzo appuntamento. Sarà ospite e intervistato Luca Zambianchi, giovane regista forlivese, autore nel 2020 del suo primo lungometraggio “Quel che conta e il pensiero” che parteciperà al Festival del Cinema di Porretta Terme con uscita sulla piattaforma Mymovies.

Luca Zambianchi è uno sceneggiatore, regista e pilota d’aerei. Durante gli anni dell’università, ha fatto esperienza da co-regista nella produzione teatrale studentesca di “Sogno di una notte di mezza estate” di W. Shakespeare. I suoi cortometraggi “Solitudine On Demand” (2016), “Lo Spettatore” (2016), “Il Ballo” (2018) e “American Tales” (2019) sono stati proiettati in festival nazionali e internazionali.

“Quel che conta è il pensiero” (2020) è il suo lungometraggio d’esordio. Giovedì sera, il regista forlivese, si aprirà live al pubblico con racconti e aneddoti legati all’esperienza sui set. Inoltre il pubblico potrà partecipare direttamente all’intervista rivolgendo domande i canali social della Sala San Luigi. Durante la serata verranno letti inoltre tutti i messaggi ricevuti nella rubrica Cinepost: una rubrica nata per permettere al pubblico della Sala di rimanere in contatto con il cinema del centro storico, attraverso racconti e storie degli spettatori e spettatrici legati alla propria esperienza nelle sale inviate tramite Facebook e Instagram, o imbucate direttamente alla cassetta postale presente all’ingresso della sala.