bosco-della-Cava-foto-di-Paolo-Ambrosini

«Circa un anno fa il quartiere Romiti chiese all’Amministrazione di poter realizzare un progetto importante per il nostro territorio. Il progetto riguardava la riqualificazione dell’area verde adiacente alla via Locchi intersezione con viale Bologna. Nell’ottica di una collaborazione fattiva anche con l’Amministrazione auspicava nella realizzazione di un importantissimo progetto che riguardasse l’area verde di cui sopra, situata alle porte della città, migliorativo e qualificante dove anziani e giovani potessero trovare un luogo adatto a trascorrere momenti di svago e di tranquillità e dove anche le scuole potessero avere un luogo da visitare, a scopo didattico, con panchine da sedersi, stradine di camminamento, fiori, arbusti vari e alberi. Tutto nel rispetto della biodiversità esistente.

Nello specifico si era proposto una piantumazione di alberi autoctoni, lato via Locchi, come zona di mitigazione; creare una barriera di vegetazione lato Mc Donald; mantenimento di flora autoctona con il conseguente mantenimento della fauna esistente; creare un percorso didattico utile alle scuole con piante mellifere onde facilitare il richiamo di insetti impollinatori e indicatori della salubrità dell’ambiente; posizionare panchine, tavoli, punti luci, e contenitori rifiuti con stradine di camminamento.

Il Quartiere Romiti visti gli articoli sui quotidiani pubblicati in questi giorni in merito al progetto dei boschi che verranno realizzati in diversi punti della città, in cui è anche inserito quello della via Locchi quartiere Romiti, vuole ringraziare per aver ascoltato la voce dei cittadini nel valorizzare un territorio che ogni giorno ha sempre più bisogno di verde e di natura per il bene della Comunità».

Quartiere Romiti