Comandante del 2° Gruppo Luca Zorzan

Ieri mattina con l’associazione d’Arma Unione Nazionale Sottufficiali Italiani della sezione di Forlì, in accordo con il plesso scolastico dell’Istituto Comprensivo di Predappio è stata organizzata una cerimonia di consegna di un tricolore da innalzare sul pennone all’ingresso dell’edificio. Alla cerimonia erano presenti, oltre ai componenti del direttivo dell’associazione ad iniziare dal presidente primo maresciallo Roberto Toscano organizzatori della cerimonia, i rappresentanti delle associazioni d’arma del territorio, il comandante del 2° Gruppo Manutenzioni dell’Aeronautica Militare di Forlì tenente colonnello Luca Zorzan con il presidente dei sottufficiali primo luogotenente Angelo Broccoli.

Il sindaco di Predappio Roberto Canali ha gentilmente aderito all’invito dell’associazione portando il saluto personale e della Giunta. La cerimonia cui hanno assistito due sezioni delle classi di terza media, ha visto l’ingresso del vessillo tricolore portato da quattro studenti che è stato consegnato per la successiva alzabandiera con inno nazionale suonato da un orchestrale clarinettista e cantato da tutti i presenti ivi compresi naturalmente i ragazzi.

Successivamente dopo i saluti del presidente dell’associazione Roberto Toscano ed una citazione degli aspetti storici legati alla adozione del tricolore, sono stati illustrati i legami di territorialità che la presenza di una bandiera comprende nel suo significato di appartenenza alla nazione e le tipologie di tricolore adottate dai reparti delle forze armate. Il comandante Zorzan al termine del suo intervento dove ha menzionato il centenario della consegna della bandiera all’aeronautica militare ha ricordato la recente ricorrenza del 4 novembre festa delle forze armate e dell’unità nazionale, celebrata purtroppo in forma ridotta e del significato profondo con il quale comunque il presidente della Repubblica Mattarella ha voluto sottolineare l’evento, ringraziando le forze armate per il loro impegno verso la popolazione anche nel contesto di attuale difficoltà. Il comandante ha donato all’istituto un manufatto realizzato con materiale in ferro di risulta da un dipendente del 2° Gruppo Manutenzioni, quale alloggio per il tricolore custodito nell’ufficio del dirigente, un indelebile ricordo della memorabile giornata.

L’intervento del sindaco Roberto Canali che ha ringraziato l’associazione d’arma per il dono alla scuola ed ai presenti per aver ricordato i valori che il tricolore conserva e tramanda, ha sottolineato il compito che le associazioni d’arma assumono nei riguardi delle giovani generazioni nel tramandare la passione ed il sentimento che traspare dalle loro esposizioni legate alla bandiera che hanno servito per lunghi anni.