Coronavirus 30 novembre: tre decessi e 101 nuovi casi in provincia

0

Sono 101 i nuovi contagi da coronavirus registrati nella nostra provincia: 54 a Forlì (che supera quota 4.500 da inizio pandemia), 47 a Cesena. Questi i dati accertati alle ore 12,00 di oggi. In Emilia-Romagna si sono registrati 2.041 nuovi casi in più rispetto a ieri su un totale di 10.992 tamponi eseguiti nelle ultime 24 ore. La percentuale dei nuovi positivi sul numero di tamponi fatti è del 18,5%. Prosegue l’attività di controllo e prevenzione: dei nuovi contagiati, 1.189 sono asintomatici individuati nell’ambito delle attività di contact tracing e screening regionali. Complessivamente, tra i nuovi positivi 390 erano già in isolamento al momento dell’esecuzione del tampone, 345 sono stati individuati all’interno di focolai già noti. L’età media dei nuovi positivi di oggi è 48,1 anni. Sui 1.189 asintomatici, 456 sono stati individuati grazie all’attività di contact tracing, 88 attraverso i test per le categorie a rischio introdotti dalla Regione, 25 con gli screening sierologici, 8 tramite i test pre-ricovero. Per 612 casi è ancora in corso l’indagine epidemiologica.

La situazione dei contagi nelle province vede Modena con 471 nuovi casi, a seguire Bologna (393), Rimini (262), Reggio Emilia (222), Ravenna (182), Parma (140), Ferrara (95), Piacenza (57), Imola (118), Forlì (54), Cesena (47). Nelle ultime 24 ore sono stati effettuati 10.992 tamponi, per un totale di 2.120.489. A questi si aggiungono anche 1.123 test sierologici.
I casi attivi, cioè i malati effettivi, a oggi sono 71.734 (+1.505 rispetto a ieri). Di questi, le persone in isolamento a casa, ovvero quelle con sintomi lievi che non richiedono cure ospedaliere o risultano prive di sintomi, sono complessivamente 68.730 (+1.414), il 95,8% del totale dei casi attivi. 

Riporto i dati sull’aggiornamento settimanale relativo alla situazione Covid nel nostro Comune di Modigliana – spiega il sindaco Jader Dardiche vede oggi 6 persone attualmente positive e 12 persone che risultano guarite. Sempre nella giornata di oggi, sono risultate 101 le persone contagiate, di queste 54 nei 15 Comuni dell’Unione della Romagna forlivese. Attualmente le persone ricoverate nell’area forlivese sono 69, oltre a 6 persone ricoverate in terapia intensiva, sempre nel forlivese sono in isolamento domiciliare 1263 persone dichiarate positive al Covid. A completare l’informazione è necessario ricordare che sempre nel territorio forlivese, sono 3100 le persone dichiarate guarite. Ad oggi a Modigliana sono in isolamento domiciliare 18 persone, in prevalenza persone entrate in contatto o conviventi di persone risultate positive e che per cautela debbono restare in isolamento domiciliare“. 

Purtroppo vi devo aggiornare negativamente circa il numero di contagiati nel nostro Comune di Civitella di Romagna – aggiunge il sindaco Claudio Milandri -. Rispetto ad una settimana fa e rispetto al trend nazionale, nel nostro territorio, la situazione è peggiorata drasticamente. Alla data odierna purtroppo si contano 65 casi positivi attivi di cui 63 in isolamento domiciliare e 2 ricoverati con sintomi. Il numero di guariti sale a quota 67.  Come avrete avuto modo di osservare dai numeri la situazione nel nostro comune non è per niente rosea, anzi, non è mai stata così grave come ora, non tanto per le condizioni di salute dei pazienti ma per il numero di persone colpite da virus“. 

Ho avuto conferma ufficiale dall’Ausl di 3 nuovi contagi da Covid-19 nel Comune di Bertinoro – precisa il sindaco Gabriele Fratto si tratta di tre concittadini, due uomini e una donna, legati a precedenti casi di contagi e al momento presentano sintomatologia non allarmante e sono tutti in isolamento domiciliare. Il dato complessivo bertinorese riaggiornato al 30 novembre vede in totale 51 concittadini attualmente ricoverati in isolamento domiciliare, seguiti con costanza e competenza dagli operatori dell’Ausl, 2 in struttura ospedaliera, salgono a 195 i concittadini completamente guariti“. 

Ad oggi sono positivi 43 nostri concittadini – precisa il sindaco di Predappio Roberto Canali10 in meno di lunedì scorso. Di questi, 3 sono ricoverati e 40 sono in isolamento presso i propri domicili. Auguriamo a tutti loro una pronta guarigione. È probabile che nei prossimi giorni possano esserci meno restrizioni e che la nostra regione possa diventare gialla. Per fare in modo che questo avvenga, ricordiamo di continuare a prestare la massima attenzione per la propria salute e per quella delle persone a noi care“. 

Un nuovo aggiornamento sulla situazione covid 19 a Meldola – aggiunge il sindaco Roberto Cavallucci -. A livello comunale nella ultima settimana sono guariti 28 cittadini, mentre i nuovi casi rilevati sono stati pari a 26. Complessivamente si registrano 67 casi (due in meno rispetto al report della settimana scorsa), di cui 60 in isolamento domiciliare e 7 ricoverati in ospedale (due in terapia intensiva)“.

Purtroppo, in regione si registrano 39 nuovi decessi: sei in provincia di Piacenza (tre donne di 42, 72, 92 anni e tre uomini, di 68, 75 e 82 anni); due in quella di Parma (un uomo di 86 e una donna di 88 anni); 7 in quella di Reggio Emilia (due donne, rispettivamente di 66 e 90 anni, e cinque uomini: due di 71 anni, gli altri di 84, 86, 88 anni); 7 in quella di Modena (due donne, rispettivamente di 86 e 90 anni, e cinque uomini di 66, 81, 88 anni e due di 86 anni), tre in quella di Bologna (tutti residenti nell’imolese: una donna di 94 anni e due uomini di 59 e 87 anni); quattro nel ferrarese (tutte donne 81, 93 e due di 88 anni); tre in provincia di Forlì-Cesena (una donna di 88 anni e due uomini rispettivamente di 86 e 96 anni); 6 nel riminese (quattro donne rispettivamente di 90, 91, 92 e 94 anni e due uomini, di 86 e 93 anni). Nessun decesso nel ravennate. In totale, dall’inizio dell’epidemia i decessi in regione sono stati 5.753. I pazienti ricoverati in terapia intensiva sono 249 (+4 rispetto a ieri), 2.755 quelli negli altri reparti Covid (+87).

Sul territorio, i pazienti ricoverati in terapia intensiva sono così distribuiti: 14 a Piacenza (+1 rispetto a ieri), 15 a Parma (+2), 34 a Reggio Emilia (invariato), 59 a Modena (-1), 56 a Bologna (invariato), 4 a Imola (invariato), 20 a Ferrara (+1),16 a Ravenna (+1), 6 a Forlì (invariato), 3 a Cesena (+1) e 22 a Rimini (-1).
Per quanto riguarda le persone complessivamente guarite, sono 497 in più rispetto a ieri e raggiungono quota 45.586.

Questi i casi di positività sul territorio dall’inizio dell’epidemia, che si riferiscono non alla provincia di residenza, ma a quella in cui è stata fatta la diagnosi: 12.463 a Piacenza (+57 rispetto a ieri di cui 18 sintomatici), 10.393 a Parma (+140 di cui 89 sintomatici), 17.602 a Reggio Emilia (+222 di cui 136 sintomatici), 22.448 a Modena (+471 di cui 132 sintomatici), 24.053 a Bologna (+393 di cui 155 sintomatici), 3.526 casi a Imola (+118 di cui 46 sintomatici), 6.036 a Ferrara (+95 di cui 17 sintomatici), 8.062 a Ravenna (+182 di cui 64 sintomatici), 4.538 a Forlì (+54 di cui 36 sintomatici), 3.932 a Cesena (+47 di cui 32 sintomatici) e 10.020 a Rimini (+262 di cui 127 sintomatici).