Fumettoteca-Umiliacchi-F-TakeAway-2020

La Fumettoteca Regionale Alessandro Callegati “Calle” ha sospeso l’apertura al pubblico, come previsto dal Dpcm 3 novembre, ma riprendono da lunedì 9 novembre il servizio di restituzione e prestito in totale sicurezza con il progetto “F-TakeAway – Fumetti da asporto”. In questo periodo di incertezze per il futuro delle attività bibliotecarie e fumettotecarie, idee per iniziative che possano sostenerle e per promuoverne la lettura non bastano mai. In questo contesto la Fumettoteca pensando a come poter contribuire, oltre alle molte già esistenti propose di iniziative online, adegua il servizio per poter stare vicino, in sicurezza, ai suoi tanti utenti-lettori.

Anche i fumetti sono “take away” con consegna e prestito con l’innovativa iniziativa promossa dalla Fumettoteca che, seguendo le norme dell’ultimo DPCM per il contrasto al Covid-19, dal 6 novembre è chiusa al pubblico. La nuova formula per prendere in prestito e consegnare i fumetti, organizzata dallo Staff Fumettoteca, permette di prenotare e ritirare il materiale su appuntamento andando all’ingresso della sede fumettotecaria. Per prenotare i fumetti è sufficiente inviare una mail, o telefonare, per chiedere al fumettotecario quali fumetti si vogliono prendere in prestito, una volta effettuata la richiesta, lo staff Fumettoteca verificherà la disponibilità e di seguito invierà la conferma della prenotazione a nome del richiedente per accordarsi sul ritiro dei titoli richiesti. I fumetti già in prestito si potranno restituire nello stesso modo, accordandosi su orario e giorno. In caso contrario i prestiti sono automaticamente prorogati fino ad apertura. Per informazioni cell. 3393085390, mail fumettoteca@fanzineitaliane.it.

Per assicurare ai lettori di poter accedere in sicurezza al prestito, il ritiro dei fumetti potrà potrà essere eseguito da una persona alla volta e sarà obbligatorio, come fatto fino ad ora, l’utilizzo di mascherina e igienizzazione delle mani all’entrata degli spazi, si potranno ritirare solo i fumetti prenotati. Ricordiamo che il Dpcm del 3 novembre, tra le misure di contenimento dell’emergenza sanitaria, ha stabilito la chiusura delle biblioteche dal 6 novembre al 3 dicembre e la “Biblioteca dei Fumetti” unica in tutta la Regione Emilia Romagna fa presente che sebbene la sede sia chiusa al pubblico, il servizio rimane garantito, grazie anche al TeleVolontariato e la volontà di giovani interessati ad impegnarsi nel farlo. Per rispettare le disposizioni in materia di sicurezza, non sarà per ora possibile accedere liberamente ai locali fumettotecari per consultare, leggere, scegliere i fumetti a scaffale o studiare. Come eseguito fin dall’inizio della nuova apertura, i fumetti restituiti, prima di essere rimessi in circolo, saranno posti in quarantena, così da non poter essere in alcun modo veicolo di contagio.

CONDIVIDI
Articolo precedenteLa Sala San Luigi apre online con “Prove tecniche”
Articolo successivoAir Dolomiti posticipa la partenza dei voli per la Germania
Esperto e attento ricercatore dei linguaggi giovanili, in particolare modo il linguaggio veicolato dalla produzione dell'editoria indipendente giovanile, con alle spalle studi di Tecnico Operatore Sociale è da oltre un decennio impegnato nella ricerca, studio e lavoro inerente alla produzione dell'editoria fanzinara nazionale. Filologo e storico delle fanzine italiane è autore di varie pubblicazioni e numerosi articoli, saggi, cronologie e bibliografie diffuse su periodici ufficiali ed amatoriali, riviste specializzate e webzine, un operato che testimonia il suo interesse per lo studio, la ricerca e la documentazione relativa all'universo, agli autori e alla produzione fanzinara. A questi prodotti amatoriali realizzati dal 1977 al 1997 ha dato alle stampe il primo, e finora unico, lavoro di catalogazione pubblicato in Italia. Coordinatore e organizzatore, nonché docente, di Workshop, Corsi, Seminari rivolti al mondo dell’editoria fanzinara italiana, svoltisi con successo in varie città, eventi che hanno sempre riscosso notevole interesse da parte dei partecipanti.