Lavori al Castellaccio

Sono iniziati questa mattina i lavori di restauro e di consolidamento del bastione semicircolare posto a valle della torre del Castellaccio. Il bastione si presenta attualmente in un grave stato di degrado per le numerose fessurazioni che caratterizzano il paramento murario. Con questo secondo lotto la struttura verrà bloccata al piede attraverso dei pali di fondazione profonda, come già avvenuto per la torre, e in sommità verrà tirantata in modo da garantire il miglioramento delle connessioni.

Successivamente, sarà effettuato: il ripristino delle numerose fessurazioni presenti, la scarnitura dei giunti e la ristuccatura di quest’ultimi restituendo così al paramento continuità e resistenza. L’intervento, effettuato dalla ditta Disma restituirà nuova forza e coesione alle murature del sito. Dopo il primo intervento di consolidamento della torre, avvenuto nel 2015, di importo pari ad € 100.000 (di cui € 85.000 contributo Fondazione Cassa dei Risparmi di Forlì e € 15.000 fondi propri comunali) si aggiunge questo secondo lotto di lavori di importo pari ad € 190.000 (di cui € 160.000 contributo Fondazione Cassa dei Risparmi di Forlì e € 30.000 fondi propri comunali).

Per il completamento del progetto seguirà un terzo e conclusivo lotto sul fabbricato annesso alla torre. Detto intervento avrà un costo di € 254.000 (di cui € 120.000 contributo GAL L’Altra Romagna, € 64.000 Fondazione Cassa dei Risparmi di Forlì e € 70.000 contributo Romagna Acque). Una volta terminati tali lavori la struttura ritornerà visitabile ed l’area circostante sarà nuovamente riutilizzabile per finalità turistiche e di promozione del territorio.