Furti-di-biciclette

La Polizia di Stato ha scoperto la banda forlivese che rubava le biciclette per poi rivenderle. Al momento sono ancora disponibili per la visione ed il riconoscimento sette biciclette, i cui proprietari non hanno ancora presentato denuncia. La gang era formata da tre donne di 28, 36 e 62 anni. Le due più giovani erano quelle che si occupavano della sottrazione dei velocipedi e una volta rubate, venivano consegnate alla più anziana (la madre di una delle due), che si occupava poi della vendita. 

A scoprire il traffico illecito è stato il proprietario di una bici che ha riconosciuto il suo mezzo ed ha così avvisato la Polizia. Gli agenti sono poi riusciti a risalire a chi aveva venduto il mezzo all’acquirente e grazie alle immagini delle telecamere di sorveglianza hanno identificato tutta la banda. Per le tre donne è scattata una denuncia per furto aggravato.

Chi ritiene essere rimasto vittima di furto di bicicletta tra il 9 luglio ed il 10 agosto di quest’anno potrà rivolgersi all’Ufficio denunce della Questura, in corso Garibaldi 173 a Forlì, dalle ore 8,00 alle 20,00 (il sabato dalle 8,00 alle 13,00), oppure concordare la verifica mediante contatto con i numeri 0543/719549 oppure 0543/719512.