Calcio-Forlì-Crema

Forlì – Sammaurese: 1-5

Forlì: De Gori, Bedei, Baldinini, Gasperoni, Ferrari, Buonocunto, Gkertos, Corigliano, Vesi, Ballardini, Beduschi A disp: Barducci, Zamagni, Sedioli, Polini, Pozzebon, Battaglia, Carluccu, Giacobbi, Akammadu All. Angelini.
Sammaurese: Vitiello, Gurini, Nicoli, Cianci, Migani, Gregorio, Pasquini, Guatieri, Manuzzi, Bonandi, Jassey A disp: Magnani, Gjorretaj, Rrasa, Mazzola, Sabba, Della Vedova, Greppi, Palmese, Pandolfi All Protti.
Marcatori: 15′ Ferrari, 21′ Bonandi, 32′ Nicoli, 40′ Gurini, 70′ Jassey, 80′ Gregorio.

Una prestazione veramente imbarazzante. Prendere 5 reti in casa non capitava da anni. Ricordiamo un 1-5 col Lanciano ma stiamo parlando della fine degli anni Ottanta, ma prendetelo col beneficio di inventario. Comunque una delusione abissale, in una gara dove, a questo punto possiamo dire stranamente, il Forlì è andato in vantaggio al 15′ con Ferrari abile a sfruttare un calcio d’angolo (seconda rete stagionale). Poi il tracollo. per lo straripante 5-1 ospite. La truppa di Protti ha saputo rimontare e grazie all’ex Bonandi molto efficace e incontenibile, ha messo ko i Galletti.

Al 21′ però arriva il gol di Bonandi chirurgico dal limite dell’area. I ragazzi di Protti giocano con grande foga e al 32′ vanno in vantaggio: ficcante ripartenza in velocità, Nicoli spara da fuori e trafigge De Gori. La Sammaurese è inarrestabile. Bonandi dirige con sapienza, tacco smarcante per Gurini che insacca il 3-1 (40′). Nella ripresa la Sammaurese non si arresta, anzi mette alle corde e al tappeto un Forlì rintronato. Al 70′ Manuzzi si smarca, crossa perfettamente per Jassey mette in rete. A cinque dalla fine Gregorio non fa sconti e su un corner segna il pokerissimo. Per il Forlì 8 reti subite in due partite. Non si è nemmeno capito come mai un ottimo difensore e regista difensivo come Sedioli sia rimasto in panca.