Coronavirus: sei casi positivi nelle scuole del forlivese

0

Grazie all’attività di contact tracing, svolta dall’Igiene pubblica di Forlì, sono stati individuati sei casi positivi a scuola: un bambino in una scuola dell’infanzia di Rocca San Casciano, tre alunni di una scuola secondaria di secondo grado di Forlì, un alunno presso un’altra scuola superiore di secondo grado di Forlì ed, infine, un caso di un alunno positivo in un’altra scuola superiore di secondo grado di Forlì.

Per quanto riguarda il bambino della scuola dell’infanzia di Rocca San Casciano, il personale Ausl ha effettuato tutte le verifiche del caso ed ha disposto che la sezione del positivo sia messa in quarantena e che gli alunni e il personale docente e non docente effettuino il tampone.

I tre alunni di una scuola secondaria di primo grado di Forlì, due casi positivi appartengono ad una classe e un altro caso ad un’altra classe. Per i due alunni positivi il personale Ausl ha effettuato tutte le verifiche del caso ed ha disposto che la classe di appartenenza sia messa in quarantena e che gli alunni e il personale docente e non docente effettuino il tampone. Per quanto riguarda, invece, l’altro alunno positivo della stessa scuola, il personale Ausl ha disposto che la classe di appartenenza non sia messa in quarantena e che gli alunni e il personale docente e non docente effettuino il tampone e adottino tutte le misure di distanziamento e l’uso della mascherina anche in posizione statica, per 14 giorni.

Per l’alunno risultato positivo in’altra scuola superiore di secondo grado di Forlì, il personale Ausl ha disposto che la classe di appartenenza non sia messa in quarantena e che gli alunni e il personale docente e non docente effettuino il tampone e adottino tutte le misure di distanziamento e l’uso della mascherina anche in posizione statica, per 14 giorni.

Per quanto riguarda, infine, un alunno risultato positivo in’altra scuola superiore di secondo grado di Forlì, il personale Ausl ha disposto che la classe di appartenenza non sia messa in quarantena e che gli alunni e il personale docente e non docente effettuino il tampone e adottino tutte le misure di distanziamento e l’uso della mascherina anche in posizione statica, per 14 giorni.

In base alla circolare del Ministero della Salute il periodo di quarantena per i contatti stretti asintomatici è ora di 14 giorni dall’ultima esposizione al caso, oppure 10 giorni dall’ultima esposizione con un test antigenico o molecolare negativo effettuato il decimo giorno.