Coronavirus 8 ottobre: 4 nuovi casi a Forlì di cui 3 a Meldola

0

Sono quattro i nuovi casi di coronavirus riscontrati a Forlì. Tredici, invece, quelli registrati a Cesena. Questi i dati accertati alle ore 12,00 di oggi. “Nella giornata di oggi sono stato informato dall’Ausl – è il commento del sindaco Roberto Cavalluccidi tre nuovi casi di positività a Meldola, di cui uno tra gli alunni della scuola elementare De Amicis. Il personale Ausl ha eseguito nella scuola gli accertamenti riscontrando il rigoroso rispetto di tutte le misure di prevenzione prescritte nelle “Indicazioni operative per la gestione di casi e focolai Sars-CoV-2 nelle scuole e nei servizi educativi dell’infanzia”, dell’Istituto superiore di sanità e della Regione Emilia Romagna. L’Ausl ha poi effettuato tutte le verifiche del caso ed ha valutato che per la classe di appartenenza dello studente positivo, non essendo stati individuati contatti stretti ad alto rischio, non è prevista la quarantena, ma l’effettuazione di tamponi a scopo prevalentemente conoscitivo e cautelativo sia agli alunni che al personale scolastico (Ata e corpo docenti). I tamponi sono stati eseguiti nel pomeriggio di oggi e sarà mia cura aggiornarvi dell’esito appena possibile. L’Ausl sta inoltre verificando altri eventuali contatti esterni alla scuola“.

In Emilia-Romagna sono stati registrati 184 nuovi casi in più rispetto a ieri su quasi 11.700 tamponi eseguiti. Dei nuovi casi 71 gli asintomatici. Sono 18 i nuovi contagi collegati a rientri dall’estero. Due invece i casi positivi di rientro da altre regioni. L’età media dei nuovi positivi di oggi è 39,6 anni.
Per quanto riguarda la situazione nel territorio, il maggior numero di casi si registra nelle province di Bologna (34), Piacenza (28), Modena (26), Reggio Emilia (23), Parma (19), Ravenna (17), Rimini (17) e Cesena (13). Nel cesenate, su 13 nuovi positivi 8 sono contatti di casi già accertati, di cui 7 collegati a un matrimonio; 5 sono pazienti che hanno manifestato sintomi (di cui 4 sporadici).

I tamponi effettuati sono 11.695, per un totale di 1.257.805. A questi si aggiungono anche 2.116 test sierologici. I casi attivi, cioè il numero di malati effettivi, a oggi sono 5.424 (+129 rispetto a ieri). Le persone in isolamento a casa, ovvero quelle con sintomi lievi che non richiedono cure ospedaliere, o risultano prive di sintomi, sono complessivamente 5.179 (+121), il 96% dei casi attivi. I pazienti in terapia intensiva sono 13 (-1 rispetto a ieri), 232 (+9) quelli negli altri reparti Covid. Le persone complessivamente guarite hanno raggiunto quota 26.722 (+54 rispetto a ieri): 7 “clinicamente guarite” (stabili rispetto a ieri), divenute cioè asintomatiche dopo aver presentato manifestazioni cliniche associate all’infezione, e 26.715 quelle dichiarate guarite a tutti gli effetti perché risultate negative in due test consecutivi. Purtroppo, anche oggi si registra un decesso nel territorio emiliano-romagnolo: un uomo di 82 anni, in provincia di Parma.

Questi i casi di positività sul territorio, che si riferiscono non alla provincia di residenza, ma a quella in cui è stata fatta la diagnosi: 5.240 a Piacenza (+28 di cui 16 sintomatici), 4.431 a Parma (+19 di cui 10 sintomatici), 5.945 a Reggio Emilia (+23 di cui 18 sintomatici), 5.086 a Modena (+26 di cui 15 sintomatici), 6.594 a Bologna (+34 di cui 23 sintomatici), 595 a Imola (+2 sintomatici), 1.489 a Ferrara (+1 sintomatico), 1.869 a Ravenna (+17 di cui 6 sintomatici), 1.472 a Forlì (+4 di cui 3 sintomatici), 1.183 a Cesena (+13 di cui 8 sintomatici), 2.734 a Rimini (+17 di cui 11 sintomatici).