Lorenzo-Musetti-foto-di-Marta-Magni

Complimenti ai dirigenti e soci del circolo tennis Villa Carpena per l’impeccabile organizzazione assieme ai professionisti di MEF Events: in poche settimane non era facile allestire un evento del genere, soprattutto rispettando rigorosamente le restrizioni imposte dalle misure di contrasto al Covid-19. L’attenzione del pubblico e dei media conferma che la vocazione sportiva di Forlì va perseguita con sempre maggiore determinazione“. Lo afferma il deputato romagnolo di Italia Viva Marco Di Maio, che ha partecipato alla finale del torneo challenger Atp del circuito internazionale, che ha visto la prima affermazione in una competizione di questo livello del giovanissimo Lorenzo Musetti.

La capacità del circolo Tennis Villa Carpena di raccogliere l’opportunità che si è presentata solo poche settimane fa – aggiunge il parlamentare – e l’esperienza di Mef Events hanno permesso di offrire un palcoscenico di qualità ad un evento tennistico di assoluto rilievo, rispetto al quale va dato atto all’Amministrazione comunale di non essersi tirata indietro. Un evento utile per promuovere la pratica di questa disciplina, ma anche per dare una vetrina di prestigio verso l’esterno alla città e al suo territorio. Ci auguriamo che il prossimo anno possa ripetersi con più tempo a disposizione e senza le restrizioni dovute alla pandemia“.