Comune di Forlì

Prosegue l’attività di conciliazione e supporto del Comune di Forlì a favore di famiglie o persone connotate da forme di emarginazione e svantaggio economico accertato.
Grazie alla sottoscrizione di un protocollo di intesa tra il Comune di Forlì e la multiutility Hera, abbiamo definito un ventaglio di azioni facilmente perseguibili a sostegno delle famiglie in carico ai servizi sociali comunali, caratterizzate da posizioni di morosità delle utenze domestiche (luce, acqua, gas). Il supporto per la gestione di questi costi – spiega l’assessore al welfare Rosaria Tassinariricopre un ruolo significativo per il benessere delle famiglie, anche in termini di promozione di stili di consumo maggiormente consapevoli ed orientati alla razionalizzazione delle risorse comuni”.

Oltretutto, la pandemia correlata alla diffusione del Covid 19 ha esacerbato simili situazioni di vulnerabilità, determinando il perdurare delle condizioni di difficoltà economica di numerose famiglie. Nel dettaglio, le politiche del credito riservate da Hera a clienti segnalati dal Comune di Forlì prevedono piani di rateizzazione senza interessi fino a 9 rate e la riapertura delle utenze a seguito di sospensioni per insolvenza. Queste azioni di supporto, concordate con Hera, rappresentano sia un importante strumento per prevenire il possibile distacco di utenze domestiche a causa delle condizioni di morosità, sia una forma di rateizzazione del debito più favorevole e quindi sostenibile per i nuclei familiari“.

L’obbiettivo – conclude l’assessore – è quello di eliminare o ridurre le condizioni di disagio socio-economico di queste persone insinuandosi, con azioni di sostegno creditizio, laddove i clienti stessi non possono assolvere con i propri mezzi”.