La giornata conclusiva di “Colpi di scena” XI edizione

0

Colpi di scena” Biennale di Teatro Contemporaneo per Ragazzi e Giovani organizzata da Accademia Perduta/Romagna Teatri con la collaborazione del Comune di Forlì chiuderà la sua 11° edizione venerdì 25 settembre con una giornata ricca di “Prime nazionali”.
Si partirà dal Teatro Testori di Forlì, in via Vespucci, dove, alle ore 9,30, andrà in scena Pinocchio, uno spettacolo di Marcello Chiarenza, interpretato da Maurizio Casali e Mariolina Coppola per la regia di Claudio Casadio e la produzione di Accademia Perduta.
L’epica e indimenticabile storia del burattino più famoso del mondo scritta da Collodi viene (letteralmente!) riletta in uno spettacolo in cui la storia sguscia fuori dalle pagine dei libri per atterrare direttamente sulle tavole del palcoscenico. O meglio sulla bancarella di due simpatici librai che presto si trasforma nel tavolo da lavoro del falegname più famoso del mondo: Geppetto…

In scena al Teatro Il Piccolo di Forlì, in via Cerchia, alle ore 18,00 è uno spettacolo che affronta il tema dell’ecologia, che accompagna il giovane pubblico verso la consapevolezza che il pianeta è la nostra casa, l’unica che abbiamo. Il secondo, programmato al Teatro Diego Fabbri alle ore 19,30, rielabora il capolavoro di Herman Melville incarnandolo in un poema shakespeariano: immerso nella Bibbia e nel salso del mare, ne esce carico di tragicità, con tanto di maledizione e di profezia, e un fato irrimediabile dal primo istante, dal primo salpare, dalla prima apparizione dello spettro del capitano Achab, un po’ Macbeth e un po’ Lear, che non può far altro che correre verso il proprio destino di morte distruzione e immortalità.