Lorenzo-Musetti-foto-di-Marta-Magni

Apoteosi al circolo Tennis Villa Carpena: Lorenzo Musetti batte Frances Tiafoe, numero 67 del mondo, con il punteggio di 6-4 5-7 6-2 in 2 ore e 13 minuti di gioco e accede ai quarti di finale del Challenger di Forlì. L’azzurro classe 2002 elimina la prima testa di serie degli Internazionali di Tennis Città di Forlì “Memorial Piero Contavalli”, il torneo targato MEF Tennis Events che entra dunque nella fase conclusiva.

Prosegue il cammino di Musetti. “Sono partito bene – l’analisi di Musetti dopo la vittoria – il match è stato tosto sin dal primo punto. Ho fatto fatica a costruirmi la chance di strappargli il servizio, visto che ha battuto alla grande; sono contento di come ho gestito gli scambi, credo di aver vinto la maggior parte dei punti lunghi. È stata una battaglia, ho cambiato marcia dopo aver recuperato il break di svantaggio nel terzo set e alla fine ce l’ho fatta”. Il momento magico del talento di Carrara non si ferma: “Sono in forma, sto giocando veramente bene e mi sento a mio agio anche fisicamente nonostante le fatiche di Roma. Mi sento alla pari con tutti, non ho paura di affrontare avversari sulla carta più forti di me. Se l’obiettivo è vincere il torneo? Assolutamente sì. Sogno di trionfare davanti al pubblico che mi sta sostenendo giorno dopo giorno. Spero di conquistare il titolo”.

Pellegrino fa il colpaccio. In corsa per il titolo anche Andrea Pellegrino: il pugliese si impone sul britannico Cameron Norrie, numero 71 ATP e seconda testa di serie, con lo score di 6-2 6-4 in un’ora e 19 minuti di gioco. Prestazione sontuosa del venitreenne di Bisceglie: “Sono entrato in campo per vincere, determinato, ma non mi aspettavo il successo in due set. Sono stato solido sia con il dritto sia con il rovescio, lui ha commesso qualche errore nei momenti chiave e sono riuscito a portarla a casa. Mi sto allenando bene e i risultati, piano piano, stanno arrivando”.

Seppi non delude, out Bonadio – Andreas Seppi affronterà Lorenzo Musetti ai quarti di finale: sconfitto il brasiliano Thomaz Bellucci con il punteggio di 7-5 6-3. Un altro brasiliano, Guilherme Clezar, se la vedrà con Andrea Pellegrino dopo la vittoria nella maratona contro l’argentino Federico Coria (7-6 6-7 6-4). Eliminato Riccardo Bonadio dal terzo rappresentante del Brasile, Thiago Monteiro (2-6 7-6 6-4), avanzano anche il sudafricano Lloyd Harris (7-6 6-4 contro lo statunitense Bjorn Fratangelo) e lo statunitense Alexander Ritschard (5-7 6-3 6-1 contro il brasiliano Pedro Sakamoto).

I risultati di mercoledì 23 settembre secondo turno:
Lorenzo Musetti b. Frances Tiafoe 6-4, 5-7, 6-2.
Andreas Seppi b. Thomaz Bellucci 7-5, 6-3.
Lloyd Harris b. Bjorn Fratangelo 7-6 (6), 6-4.
Thiago Monteiro b. Riccardo Bonadio 2-6, 7-6 (2), 6-4.
Alexander Ritschard b. Pedro Sakamoto 5-7, 6-3, 6-1.
Guilherme Clezar b. Federico Coria 7-6 (6), 6-7 (4), 6-4.
Andrea Pellegrino b. Cameron Norrie 6-2, 6-4.