Il Comune dà gli attestati di merito per l’emergenza Covid

0

L’Amministrazione comunale, consapevole di quanto siano stati preziosi, per la comunità, i contributi di singoli, associazioni e gruppi di volontariato che durante il periodo di chiusura di marzo-aprile e non solo, si sono mobilitati per sostenere il comune sforzo di aiuto e solidarietà reciproca, ne ha dato pubblico riconoscimento e ringraziamento con la consegna di attestati di merito ieri pomeriggio, in piazza Cavour, a partire dalle ore 19,30.

Importante sottolineare come tale elenco non voglia assolutamente essere esaustivo. Precisa il sindaco Zattini: “sono state moltissime le persone che si sono prodigate per fare la loro parte e dare il proprio aiuto, anche quando non erano tenute a farlo, per senso di solidarietà. Penso ad esempio anche ai numerosi dipendenti comunali, amministratori e rappresentanti di quartiere, che ci hanno messo tanto di loro a titolo volontario. Ieri sera abbiamo voluto ringraziare solo chi si è “ufficialmente” rapportato con l’Amministrazione, ma il nostro grazie più sentito va anche a tutti coloro che in modo assolutamente gratuito e invisibile, hanno aiutato e fatto molto di più di quanto dovuto. Sappiamo che sono stati moltissimi e questo ci rende assolutamente fieri”.

Perdurano le difficoltà causate dall’emergenza sanitaria legata alla diffusione del Covid e se oggi l’Amministrazione comunale di Forlì sta impegnando tante risorse umane ed economiche per garantire in sicurezza un normale scorrere della vita, non si dimentica di quanto accaduto nei mesi del lockdown – aggiungono l’assessore al welfare Rosaria Tassinari e l’assessore con delega ai quartieri Andrea Cintorino entrambe presenti alla cerimonia di consegna degli attestati insieme al sindaco Zattini. “Come spesso accade, sono i periodi più difficili a far emergere le disponibilità più belle. Così è stato per quel periodo di forzato isolamento, che ha visto però il fiorire di moltissime iniziative di solidarietà ed aiuto reciproco”.