Galleria-a-Cielo-Aperto-foto-Sara-Camporesi

Galleria a cielo aperto “In itinere” 8° edizione sabato 19 settembre alle ore 18,30 inaugurazione con nuove opere d’arte in via Giorgio Regnoli di fronte al civico 55 a cura di associazione culturale Regnoli41.
“In itinere”, oltre che voler dire durante il percorso o in viaggio, vuol suggerire l’idea di “lavoro in corso”, un lavoro forse faticoso, ma allo stesso tempo aggregante. Passeggiare, transitare lungo la via e guardare è sufficiente per partecipare, per essere sorpresi e per riconsiderare con attenzione nuova il “solito quotidiano” che, magari, fino a pochi mesi fa, abbiamo dato per scontato. Nulla di più appropriato al momento che abbiamo da poco vissuto e che stiamo ancora vivendo.

Opera premiata da Consorzio Mediolanum Forlì 2 di Alessandro Turoni “Cammino evolutivo”. L’opera rappresenta una catena di DNA che partendo dal basamento si protende verso l’alto, si sviluppa e si interrompe in cima come a dare l’idea di un qualcosa in divenire-in itinere, appunto…. In questa opera gli elementi che compongono il DNA sono raffigurati come tanti piccoli animali disposti in ordine evolutivo, dalle forme di vita più antiche a quelle più recenti, a creare una sorta di viaggio della vita che si dipana all’infinito.

Opera premiata da Otoplus Forlì di Stefano Amedeo Moriani “Untitled/In Itinere” murales. Untitled/In Itinere è il prodotto di un percorso di passaggi, movimenti e frammenti del mio lavoro, lo studio della forma/sigla che si sviluppa su più livelli e dinamiche della visione portando in sé l’idea del viaggio, dell’incompletezza. Attraverso ognuno di questi passaggi/figure si può viaggiare su differenti livelli, il soggetto muta, diventa qualcosa di diverso e, in comunione con la forma e dinamica della visione, porterà lo spettatore all’interno del suo viaggio, in divenire.