Platani a Castrocaro

Traffico aumentato, controlli carenti e l’asse viario principale che attraversa il Comune di Castrocaro Terme e Terra del Sole sempre più spesso percorso da veicoli lanciati ad alta velocità“. Per questo motivo il Gruppo Consigliare di Casa Civica ha depositato di recente un’interrogazione rivolta al sindaco della cittadina termale.

L’impressione è che Viale Guglielmo Marconi sia percorso, in qualsiasi fascia oraria, a velocità ampiamente superiori ai limiti consentiti, mentre il transito stradale è notevolmente aumentato anche perché l’attuale situazione sanitaria porta a prediligere i mezzi privati rispetto a quelli pubblici – spiegano i consiglieri di minoranza -. Siamo preoccupati perché la situazione attuale non solo comporta immediati problemi di sicurezza stradale, ma potrebbe implicare anche un impatto sulla qualità dell’ambiente urbano. Se poi consideriamo che Il personale di polizia disponibile nel nostro territorio è da mesi carente e i controlli insufficienti, ci chiediamo se non sia ora di provvedere con soluzioni adeguate ad ottenere nel centro abitato un transito veicolare compatibile con la residenza ed il commercio, nonché il tranquillo passeggio. Sarebbe il caso, poi, di salvaguardare la salute dei cittadini analizzando almeno su Viale Marconi, attraverso il coinvolgimento degli Enti proposti, alcuni parametri ambientali come le emissioni di gas, di particelle nocive e di rumori”.

Concludono quindi gli esponenti di Casa Civica: “Abbiamo formalizzato le nostre proposte al Sindaco perché crediamo sia interesse di tutti confrontarci su questa situazione con serietà. Il centro del paese non può essere ulteriormente lasciato senza un’efficace sorveglianza dal punto di vista della viabilità, del traffico pesante, dell’inquinamento e del rispetto delle elementari regole stradali. In altre parole non possiamo permettere che lo splendido viale che collega Castrocaro a Terra del Sole si trasformi in una pericolosa autostrada cittadina”.