Coronavirus 21 settembre: undici nuovi casi a Forlì. Superata quota 1.300

0

Undici nuovi casi di Coronavirus a Forlì (che supera la quota di 1.300 da inizio pandemia Ndr) e due a Cesena per un totale di tredici contagi a livello provinciale. Questi i dati accertati alle ore 12,00 di oggi. 

Ho appena avuto conferma ufficiale dall’Ausl – è il commento del sindaco Gabriele Antonio Frattodi un nuovo contagio da Covid-19 di concittadino del Comune di Bertinoro: si tratta di un concittadino rientrato dall’estero ora ricoverato presso la propria abitazione in condizioni stabili e con sintomatologia non allarmante. Il dato complessivo bertinorese aggiornato ad oggi vede in totale 15 concittadini attualmente ricoverati in Isolamento Domiciliare seguiti con costanza e competenza dai collaboratori Ausl, 60 totalmente guariti, 2 purtroppo i bertinoresi che come sapete nei mesi scorsi sono deceduti causa virus. Ai concittadini legati al Coronavirus giunga anche oggi la mia e nostra totale disponibilità, solidarietà e vicinanza“. 

Anche oggi, sono arrivate alcune conferme di casi positivi al Coronavirus nel nostro Comune – dichiara il sindaco di Predappio Roberto Canali -. Al momento i positivi sono una decina, ma si stanno effettuando altri tamponi nei nuclei familiari dei casi accertati.
Nessun positivo è dovuto ricorrere alle cure mediche e tutti sono stati individuati da screening dovuti a contatti con precedenti casi. Alla luce del buono stato di salute dei contagiati, dobbiamo continuare con le precauzioni previste (in particolare mascherine e distanziamento), considerando che altri possano essere potenzialmente positivi asintomatici“.

In Emilia-Romagna sono stati registrati 116 nuovi casi in più rispetto a ieri di cui 60 asintomatici. Sono 18 i nuovi contagi collegati a rientri dall’estero, mentre il numero di casi di rientro da altre regioni è 4. L’età media dei nuovi positivi di oggi è 36 anni. Purtroppo, si registra un nuovo decesso: un uomo di 96 anni della provincia di Parma.
Per quanto riguarda la situazione nel territorio, il maggior numero di casi si registra nelle province di Modena (23), Bologna (20), Ravenna (17), Reggio Emilia (12) e a Forlì (11).

A Forlì su 11 nuovi casi, 3 sono stati identificati al rientro dall’estero (Tunisia, Ucraina e Moldavia) e 8 risultano contatti di casi già noti, di cui 6 in ambito lavorativo. I tamponi effettuati sono 5.024, per un totale di 1.090.435. A questi si aggiungono anche 2.329 test sierologici. I casi attivi, cioè il numero di malati effettivi, a oggi sono 4.618 (89 in più di quelli registrati ieri). Le persone in isolamento a casa, ovvero quelle con sintomi lievi che non richiedono cure ospedaliere, o risultano prive di sintomi, sono complessivamente 4.428 (87 in più rispetto a ieri), il 95% dei casi attivi. I pazienti in terapia intensiva sono 23 (+4 rispetto a ieri), mentre i ricoverati negli altri reparti Covid 167 (-2). Le persone complessivamente guarite hanno raggiunto quota 25.361 (+26 rispetto a ieri): 7 “clinicamente guarite”, divenute cioè asintomatiche dopo aver presentato manifestazioni cliniche associate all’infezione, e 25.354 quelle dichiarate guarite a tutti gli effetti perché risultate negative in due test consecutivi.

Questi i casi di positività sul territorio, che si riferiscono non alla provincia di residenza, ma a quella in cui è stata fatta la diagnosi: 4.967 a Piacenza (+8 di cui 2 sintomatici), 4.193 a Parma (+8 di cui 7 sintomatici), 5.704 a Reggio Emilia (+12 di cui 10 sintomatici), 4.824 a Modena (+23 di cui 6 sintomatici), 6.115 a Bologna (+20 di cui 12 sintomatici), 553 a Imola (+1 non sintomatico), 1.395 a Ferrara (+7 di cui 3 sintomatici), 1.746 a Ravenna (+17 di cui 6 sintomatici), 1.307 a Forlì (+11 di cui 5 sintomatici), 1.099 a Cesena (+2 di cui 1 sintomatico), 2.553 a Rimini (+7 di cui 4 sintomatici).