Coronavirus 1 settembre: dieci nuovi casi a Forlì

0

Dieci nuovi casi di coronavirus a Forlì, sette a Cesena per un totale di diciassette nella Provincia di Forlì-Cesena. Questi i dati accertati alle ore 12,00 di oggi. 

Ho appena avuto conferma di un ulteriore nuovo contagio da Covid-19 di concittadino del Comune di Bertinoro – commenta il sindaco Gabriele Frattosi tratta di un residente legato al focolaio Indie ora ricoverato presso la propria abitazione, in condizioni stabili e con sintomatologia non allarmante. Il dato complessivo bertinorese aggiornato a oggi vede in totale 11 concittadini attualmente ricoverati in isolamento domiciliare, 60 totalmente guariti, compreso l’ultimo contagiato che un mese fa vi avevo comunicato e che aveva evidenziato sintomi lievi ed ha continuato il decorso del virus nella propria abitazione in isolamento, seguito con costanza e competenza dai collaboratori Ausl. Due purtroppo i bertinoresi che come sapete nei mesi scorsi sono deceduti causa virus. Ai concittadini legati al Coronavirus giunga anche oggi la nostra totale disponibilità, solidarietà e vicinanza. Come per tutti i casi precedenti anche di questi nostri concittadini avremo un riscontro costante, consapevoli che la situazione potrà variare di ora in ora. Mi raccomando: continuiamo ad attuare tutte le precauzioni igienico sanitarie e di distanza interpersonale di un metro“.

Più in generale in Emilia-Romagna si sono registrati 99 nuovi casi in più rispetto a ieri di cui 45 asintomatici. Prosegue l’attività di controllo e prevenzione: dei 99 nuovi casi, più della metà (55) erano già in isolamento al momento dell’esecuzione del tampone e 49 sono stati individuati nell’ambito di focolai già noti. L’età media dei nuovi positivi di oggi è 34 anni. Su 45 nuovi asintomatici, 12 sono stati individuati attraverso gli screening e i test introdotti dalla Regione, 32 grazie all’attività di contact tracing mentre 1 caso è emerso dai test pre-ricovero.

Per quanto riguarda la situazione sul territorio, il maggior numero di casi si registrano nelle province di Modena (22), Bologna (20) e Ravenna (12) e a Forlì (10).
A Forlì su 10 nuovi positivi, 3 sono riconducibili alla discoteca di Cervia, 1 è stato individuato al rientro dalla Sardegna, 1 di ritorno dall’estero (Romania), 2 sono contatti stretti di positivi già noti, 2 hanno effettuato il tampone per presenza di sintomi, 1 ha effettuato spontaneamente i controlli in un laboratorio privato. I tamponi effettuati ieri sono 10.764, per un totale di 910.497. A questi si aggiungono anche 1.880 test sierologici. I casi attivi, cioè il numero di malati effettivi, a oggi sono 3.061 (84 in più di quelli registrati ieri). Non si registra nessun decesso in tutta l’Emilia-Romagna.

Le persone in isolamento a casa, ovvero quelle con sintomi lievi che non richiedono cure ospedaliere, o risultano prive di sintomi, sono complessivamente 2.946 (+84 rispetto a ieri), il 95% dei casi attivi. Restano stabili i pazienti in terapia intensiva (9) e quelli ricoverati negli altri reparti Covid (106).
Le persone complessivamente guarite sono 24.497 (+15 rispetto a ieri): 25 “clinicamente guarite”, divenute cioè asintomatiche dopo aver presentato manifestazioni cliniche associate all’infezione, e 24.472 quelle dichiarate guarite a tutti gli effetti perché risultate negative in due test consecutivi.

Questi i nuovi casi di positività sul territorio, che si riferiscono non alla provincia di residenza, ma a quella in cui è stata fatta la diagnosi: 4.816 a Piacenza (invariato), 3.972 a Parma (+9 di cui 5 sintomatici), 5.389 a Reggio Emilia (+8 di cui 4 sintomatici), 4.419 a Modena (+22 di cui 14 sintomatici), 5.699 a Bologna (+20 di cui 13 sintomatici), 501 casi a Imola (invariato), 1.231 a Ferrara (+7 di cui 2 sintomatici), 1.447 a Ravenna (+12 di cui 5 sintomatici), 1.139 a Forlì (+10 di cui 4 sintomatici), 975 a Cesena (+7 di cui 5 sintomatici) e 2.433 a Rimini (+4 di cui 2 sintomatici).