Ilaria Cacciamani Softball Forlì

MKF Bollate – Poderi Dal Nespoli Forlì

Gara1: 4-0; Gara2: 8-4

Per sabato prossimo al Buscherini in programma il ritorno della serie e ora alle forlivesi serve l’impresa. Partenza come peggio non poteva andare per la Poderi dal Nespoli nelle prime due gare (serie al meglio dei cinque incontri) in casa del Bollate dove arriva la prima doppia sconfitta stagionale, adesso sabato prossimo al Buscherini le romagnole debbono cercare l’impresa per ribaltare la serie. Esattamente un anno semifinale play-off Bollate – Forlì, Forlì perse gara1 e 2 a Bollate e a Forlì la Poderi non riuscì a ribaltare la serie e perse anche gara3, quest’anno la Poderi dal Nespoli ha la possibilità di cambiare la storia e prendersi una rivincita.

La Poderi dal Nespoli vista a Bollate è stata ben lontana dagli standard che ci aveva abituato quest’anno l’attacco che è stata l’arma in più delle forlivese è stato inconcludente, seppur in gara1 ha battuto una sola valida meno delle bollatesi non è mai riuscito a concretizzare lo sforzo segnando punti.

Gara1 la gara si apre con il lungo duello fra Cacciamani e il leadoff del Bollate Marta Gasparotto, dopo una serie interminabile di foul le bollatese batte un doppio fra gli esterni a cui segue la più classica delle giocate rubata e volata di sacrificio di Lara Cecchetti per il vantaggio lombardo 1-0. In pedana per il Bollate ritorna Greta Cecchetti, rientrata dall’infortunio che l’aveva tenuta lontana dal campo per tutta le regular season, la prima valida la concede al terzo inning doppio di Martina Laghi che però non riesce ad andare oltre la terza base. Al quarto inning l’attacco milanese colpisce ben tre valide a cui si aggiunge l’unico errore forlivese e il Bollate si porta avanti di altri due punti 3-0 il parziale. Parziale che sale a 4-0 nell’inning successivo, inning nel quale Cacciamani viene colpita alla mano da una battuta di Cecchetti Elisa che propizia così il quarto punto di Lara Cecchetti. L’ultima reazione del Forlì al settimo inning con un out batte tre valide consecutive riempiendo le basi ma non trova la battuta risolutrice e l’incontro si chiude sul punteggio di 4-0 per il Bollate.

Gara2 inizia anche questa volta con il doppio vantaggio del Bollate, un colpito e due doppi mettono subito a referto i primi due punti della gara. Al secondo inning il Bollate mette l’ipoteca sul match dopo tre basi ball consecutive ed un out Amanda Fama piazza un HR da 4 punti sul conto pieno che porta con un solo giro di mazza il punteggio sul 6 -0, intanto l’attacco forlivese semina valide quasi ad ogni inning risultando così innocuo sui lanci di Bigatton. Al sesto inning un sussulto forlivese tre valide consecutive ed un errore avversarie dimezzano le distanze 6-3, ma bollate nella seconda parte dell’inning si riprende 2 punti e sul punteggio di 8-4 l’ultimo attacco forlivese produce tre facili rimbalzanti per gli ultimi tre eliminati dell’incontro.

Adesso sabato prossimo il Bollate a Forlì avrà a disposizione tre match-point per chiudere la pratica “semifinale” mentre la Poderi dal Nespoli dovrà pensare ad ogni gara come ad una finale. Nell’altra semifinale il Saronno ha avuto vita facile contro il Caronno vincendo i due incontri con il punteggio di 7-1 e 8-1. Sabato prossimo a Saronno gare 3, ed eventuale gare 4 e 5.