Bentivogli: «La Samorì dovrebbe sapere che un amministratore non può cercare sponsor»

0

È sempre un piacere leggere i comunicati sullo sport della consigliera Samorì. Ci tengo ad informare per dovere istituzionale e di cronaca, a fare un paio di precisazioni che riportino la questione nella sua giusta direzione, che la frettolosa voglia di apparire dell’esponente del Pd, l’hanno portata a deviare in un Cul de sac” attacca con sarcasmo il consigliere della Lega Albert Bentivogli.

L’annuncio dei campionati europei di ciclismo su pista under 23 – continua l’esponente del Carroccio – non è mai stato dato dall’assessore allo sport, bensì dal sottosegretario alla presidenza della Regione Emilia Romagna Manghi durante la conferenza stampa degli atp di tennis in Comune a Forlì. La consigliera Samorì dovrebbe sapere bene, da ex assessore allo sport, che un amministratore pubblico non può e non deve (per ovvi motivi) trovare sponsorizzazioni per un’associazione o una società privata“.

È un’atto perseguibile penalmente! Ex art. 319 quater del codice penale. Mi chiedo quindi quali abitudini avesse la consigliera, quando rivestiva l’incarico di assessore allo sport e se fosse abituata a questo genere di pratiche per l’organizzazione di eventi e per la conduzione del proprio mandato. Spero di no! Perché se così non fosse, la invito ex assessore a renderne conto pubblicamente quante volte è successo e in favore di chi.
La trasparenza e il rispetto delle regole prima di tutto” conclude Albert Bentivogli.