Superbonus. Di Maio: «Opportunità unica, ora via ai lavori anche sul territorio»

0

Via libera dell’Agenzia delle Entrate all’utilizzo del superbonus con la detrazione al 110% per una serie di casi che finora non era sufficientemente chiariti. Grazie alla circolare emanata sabato, infatti, potranno accedere al beneficio fiscale anche i familiari e i conviventi del possessore o detentore dell’immobile che sostengono la spesa per i lavori effettuati sugli immobili a loro disposizione. Ne dà notizia il deputato Marco Di Maio.

I chiarimenti offerti dal direttore dell’Agenzia, Ernesto Maria Ruffini – afferma – recepiscono segnalazioni che abbiamo avanzato a seguito di incontri e colloqui con tecnici, imprenditori, cittadini, esperti. Si tratta di informazioni importanti perchè consentono di rendere ancor più efficace una misura di sicuro impatto per migliorare la sostenibilità del nostro patrimonio edilizio e per dare un impulso al settore delle costruzioni, che resta fondamentale per l’economia, anche qui in Romagna“.

Con la circolare del direttore dell’Agenzia si chiarisce che l’accesso al superbonus è consentito anche per imprenditori e autonomi sulle unità abitative rientranti nella sfera privata. Rientrano inoltre nel plafond agevolabile i costi per i materiali, la progettazione e le spese professionali connesse (perizie e sopralluoghi, spese preliminari di progettazione e ispezione e prospezione).

È stato approvato anche il modello di comunicazione che consente di fruire dal prossimo 15 ottobre dell’opzione per cedere un credito di imposta corrispondente alla detrazione spettante o per fruire di uno sconto sul corrispettivo. “Ora serve il massimo impegno per diffondere in maniera corretta le informazioni – conclude Marco Di Maio – affinchè questa misura senza precedenti possa dispiegare tutti i suoi effetti benefici anche sul nostro territorio“.