Note-di-respiri

Il 5 e 6 settembre torna in piazza Saffi la Not(t)e dei Respiri. Una due giorni dedicata all’informazione e alla musica per sensibilizzare i cittadini sull’importanza di un respiro.
Il progetto è stato pensato, sviluppato e scritto prima dell’Emergenza Covid-19 ad oggi ancora in corso che ha messo in evidenza l’importanza del respiro e la fragilità di tutte le persone affette da patologie dell’apparato respiratorio.

Proprio per questo motivo abbiamo deciso di non fermarci e di proseguire con ancora più forza e impegno l’organizzazione di Not(t)e di Respiri www.nottedirespiri.com un evento dedicato a sensibilizzare il mondo intero sull’importanza di un respiro” spiegano gli organizzatori.
Il progetto come descritto successivamente si compone di differenti parti, quali un concorso per autori, lo spettacolo conclusivo intitolato Not(t)e di Respiri 2020 programmato per andare in scena il 5 settembre in piazza Saffi a Forlì e la giornata dedicata ai pazienti affetti da patologie polmonari programmata per il 6 settembre nel salone comunale della città di Forlì.

Il comitato organizzativo data l’emergenza sanitaria che ha causato l’annullamento della maggior parte degli eventi dedicati a pazienti affetti da patologie polmonari ed al sociale ha deciso di portare avanti con forza il progetto identificando un piano B che preveda l’esecuzione di parte degli eventi (Not(t)e di Respiri 2020 e la giornata dedicata ai pazienti affetti da patologie polmonari) organizzati in ottemperanza di tutte le norme vigenti in merito alla sicurezza sanitaria degli intervenuti, se tali norme non dovessero consentire di poter effettuare gli eventi a porte aperte saranno effettuati a porte chiuse con diretta televisiva e streaming web senza cambiare i contenuti e garantendo la medesima diffusione mediatica.